Rocktron presenta il preamp ValveSonic Plexi

Rocktron presenta il preamp ValveSonic Plexi

Riprodurre il suono degli amplificatori British di cui porta il nome, questo l'ambizioso obiettivo del ValveSonic Plexi, l'ultimo arrivato di casa Rocktron. Un preamplificatore interamente full valve progettato dall'azienda del Michigan in collaborazione con LA Custom: dai primi stack degli anni '60, passando per il sound da arena rock dei '70 fino all'epoca "Sunset Strip" degli '80, il tutto in un pratico formato rack.

Rocktron presenta il preamp ValveSonic Plexi Rocktron ValveSonic Plexi

Purezza del suono a prescindere dal genere musicale, questo è il mantra del ValveSonic Plexi. Lo switch 1-2, agendo sullo stadio di saturazione delle valvole (quattro 12AX7EH), permette di spaziare con un semplice tocco tra l'input di tipo moderno utilizzato sugli ampli British style e quello classico, maggiormente corposo. Stesso tipo di comportamento e di risultato sulla doppia equalizzazione controllabile dallo switch EQ 1-2

Ben 5 le differenti varianti della funzione Bright, e la possibilità di avventurarsi nei tone degli anni '80 e '90 grazie ai controlli Gain e Boost. Lo switch Afteburner, caratteristico della serie ValveSonic, fornisce un ulteriore stadio di gain in post EQ: quando è attivo emula un master inverter post-fase, e il livello di gain dello stadio aggiuntivo viene contrallo dal potenziometro Drive.

I prodotti Rocktron sono distribuiti in Italia da Eko Music Group.


Commenta