Rock in Roma festeggia in grande dieci anni di successi

Rock in Roma festeggia in grande dieci anni di successi

Decimo anniversario per l'organizzazione Rock in Roma, il festival che da parecchie estati a questa parte anima la capitale portando sul palco grandi artisti.

Un traguardo importante da festeggiare in grande: ecco quindi un'edizione con ospiti di altissimo profilo del Rock internazionale, ai quali si è deciso di affiancare alcuni dei principali esponenti delle scene rap e indie del nostro paese, con l'obiettivo di rispondere in maniera ancora più completa alle tendenze del momento attuale.

A sancire l'importanza di questa edizione c'è anche la scelta di tre nuove location, oltre a quella storica dell'Ippodromo delle Capannelle, con il maestoso Circo Massimo riservato al nome di punta della kermesse di quest'anno, e le altrettanto suggestive cornici del Teatro Romano di Ostia Antica e della Cavea dell'Auditorium Parco della Musica.

Rock in Roma festeggia in grande dieci anni di successi Jeff Beck si esibirà il 24 giugno al Teatro Romano di Ostia Antica Photo by Mandy Hall - CC BY 2.0

La rassegna parte il 20 giugno alle Capannelle con i The Killers, la band alternative rock di Las Vegas che negli anni 2000 sfornò i tormentoni "Somebody Told Me" e "Mr. Brightside". Strizza invece l'occhio al vintage l'appuntamento immediatamente successivo, con la chitarra del grande Jeff Beck in scena il 24 giugno a Ostia Antica, mentre sembra dedicato agli amanti del metal l'evento del 28 giugno, che vedrà sul palco Megadeth e Killswitch Engage.

Per l'Italia avrebbe dovuto battere il primo importante colpo Cristiano De Andrè, con la prima data del tour "Storia di un impiegato" nella serata del 5 luglio intitolata "De Andrè canta De Andrè", purtroppo annullata per ragioni di salute dell'artista; tocca quindi a Coez il ruolo di primo alfiere del nostro paese nella rassegna, con il concerto del 7 luglio.

Molto atteso l'arrivo degli Hollywood Vampires, la super-band di Joe Perry, Alice Cooper e Johnny Depp che si esibirà all'Auditorium Parco della Musica l'8 luglio, mentre si tornerà a giocare in casa il 13 luglio con Lo Stato Sociale nella tradizionale location dell'ippodromo.

Rock in Roma festeggia in grande dieci anni di successi Roger Waters sarà al Circo Massimo il 14 luglio Photo by Adam Jones - CC BY-SA 2.0

Main event del festival, e tra i principali di questa (ricca) estate, è sicuramente il concertone di Roger Waters in programma per il 14 luglio al Circo Massimo, in una delle numerose date del tour "Us + Them". Ancora italiani con Caparezza alle Capannelle il 16 luglio, mentre un doppio appuntamento caratterizza il 19 luglio: la musica elettronica dei Chemical Brothers all'ippodromo e il rock di Myles Kennedy (Slash, Alter Bridge) a Ostia Antica. Ultimi fuochi del festival tutti made in Italy, con Mannarino il 25 e il rap di Fabri Fibra il 26 luglio.

Un'edizione dunque ricca di opportunità e variegata nella tipologia degli interpreti. Forse qualcuno storcerà il naso di fronte a certi accostamenti, ma l'organizzazione dimostra con questa lineup di saper recepire le tendenze musicali del nostro paese, aprendo il palco di Rock in Roma anche a esponenti tradizionalmente poco affini al genere che dà il nome alla rassegna. Il coraggio va premiato e a ogni modo l'impegno profuso nell'allestimento di una simile raccolta di eventi merita il giusto riconoscimento.


Commenta