Qualche guaio di salute per Brian May

Qualche guaio di salute per Brian May

Decisamente non un periodo da ricordare per Brian May, e non c'entra affatto l'emergenza Coronavirus anche se è comunque la salute ad affliggere l'artista.

Come testimoniato nel post Instagram che il chitarrista dei Queen ha pubblicato nelle scorse ore, e che incorporiamo qui a beneficio di chi mastica l'inglese a sufficienza, le ultime settimane sono state un piccolo calvario culminato con un attacco cardiaco, fortunatamente risolto senza gravissime conseguenze.

Tutto è iniziato con un incidente di giardinaggio avvenuto a inizio mese, occasione nella quale uno strappo muscolare nella zona delle natiche ha dato il via a quella che lo stesso May ha definito come una vera e propria agonia...
Un insopportabile dolore alla schiena ha reso necessarie altre indagini, le quali hanno evidenziato un'importante compressione del nervo sciatico.
Finita qui? Tutt'altro, perchè ancora nel pieno dei dolori l'artista è stato costretto a correre in pronto soccorso a causa dei disagi causati dall'occlusione di tre arterie, un'occorrenza trattata in maniera tempestiva con l'applicazione di tre stent cardiaci e conclusasi con un'incredibilmente rapida dimissione dall'ospedale.

Pericolo scampato e una profonda gratitudine per Brian May, al quale auguriamo che le disavventure mediche siano terminate qui.

Cover photo by Maria Sealey from Pexels

Commenta