Niente più frassino nella produzione standard di Fender

Niente più frassino nella produzione standard di Fender

Trovare il legno scelto da Leo Fender per costruire i suoi primi strumenti è oggi diventato un problema a causa dei parassiti e delle inondazioni.

Non vedremo dunque più quelle belle venature così evidenti soprattutto con il legno lasciato al naturale come nella foto dell'American Professional Telecaster in apertura? A quanto pare l'utilizzo del frassino sarà progressivamente limitato alle riedizioni di strumenti d'epoca o in edizione molto limitata, come si evidenzia nella comunicazione appena arrivata ai rivenditori americani.

Il problema è che di alberi di frassino in USA ne rimangono sempre meno a causa della strage iniziata qualche anno fa dopo l'arrivo (dall'Asia, neanche a chiederlo…) dell'Agrilus planipennis o "tarlo smeraldino del frassino".

Fender Guitars Fender American Original 50s Telecaster

Dopo vent'anni di flagello sono stati identificati dei ceppi di frassino resistenti al parassita grazie alle loro caratteristiche genetiche, ma prima che i nuovi alberi arrivino alle dimensioni utili per il taglio passerà molto tempo, diversi decenni. Da qui la necessità di trovare alternative.

Il problema di Fender riguarda il Nord-America ma l'Europa non sta molto meglio. Infatti, sono diversi anni che si parla della prossima scomparsa del frassino dai territori del vecchio continente. I responsabili sono anche qui i parassiti, fra cui lo stesso che infesta i boschi americani.

Il problema numero due sono le sempre più numerose inondazioni del delta del Mississippi, che rendono molto più difficile il taglio del tipo di frassino, cosiddetto swamp ash, che cresce in queste zone, proprio quello che da circa settant'anni viene scelto di preferenza per costruire chitarre.

Fender guitars Swamp ash (a sin) e alder a confronto

Ma qual'è la differenza tra frassino e ontano (alder), il legno che dalla seconda metà degli anni '50 è diventato il materiale principe nella costruzione degli strumenti Fender? La realtà è che, soprattutto all'epoca, le scelte venivano fatte per motivi essenzialmente pratici, cioè la reperibilità rapportata al costo e la semplicità/velocità nella lavorazione.

Se oggi si può dire in maniera approssimativa che il frassino, soprattutto di palude, è un legno più leggero e asciutto, mentre l'ontano è compatto e timbricamente più caldo, il passaggio di testimone in fabbrica è stato determinato dalla lavorazione più semplice del secondo (verniciatura, in primo luogo) e dalla sua grande diffusione anche in qualità di semplice materiale da imballo.

Fender Guitars Fender Jimmy Page Telecaster

Per chi volesse approfondire le differenze fra ontano e frassino, è tuttora disponibile nel sito web Fender una pagina dedicata, Ash vs. Alder: What's the Difference?

Secondo quanto trapelato in questi giorni, dunque, nei prossimi mesi, quando finalmente si riapriranno i canali internazionali del commercio, nei negozi o nei cataloghi online troveremo solo strumenti selezionati costruiti con legno di frassino, soprattutto quelli che tendono a replicare in ogni dettaglio modelli storici.

Maggiori informazioni sempre su fender.com.


Commenta