Nick Cave e il suo nuovo, poetico, video

Nick Cave e il suo nuovo, poetico, video

Chi l'ha detto che un brano può essere solo cantato o strumentale? Perché non recitato, perché non veicolo di parole poetiche? E di un dolore forte, vibrante nelle ossa e nel cuore...
Questa è la strada che ha scelto Nick Cave (and the Bad Seeds) per "Steve McQueen", il nuovo video estratto dal documentario One More Time With Feeling, particella di story telling che adesso vive come canzone nel suo nuovo microcosmo musicale.

La voce di Cave cammina su una strada di un accompagnamento (più un sottofondo) appena abbozzato al pianoforte e poco altro. È una voce reale, neanche trattata più di tanto con artificiosi trucchi da studio, addirittura veniamo colpiti ripetutamente dalle consonanti plosive che scoppiettano nelle nostre casse.

"I'm the atomizer, I'm the vaporizer, I turn everything to crud/ I like it here in your flesh and blood."

One More Time With Feeling, girato dal regista Andrew Dominik, è uscito già da qualche tempo e racconta di Skeleton Tree, l'ultimo lavoro in studio dell'artista con la sua band. Ma soprattutto, racconta la tragedia umana che ha coinvolto Cave, quando ha perso uno dei suoi figli gemelli, caduto da una scogliera.

Il prossimo 5 maggio è attesa l'uscita della raccolta 1984-2014 di Nick Cave and the Bad Seeds, Lovely Creatures, un box che conterrà 3 CD e 1 DVD