Neil Young celebra il 4 luglio con un video patriottico

Neil Young celebra il 4 luglio con un video patriottico

Se state pensando a un video patriottico come fosse una campagna di Ronald Regan (o Trump per i più giovincelli), ovvio che nel caso di Neil Young non potrebbe mai essere così. Il cantautore canadese, trapiantato per ovvi motivi artistici negli USA da molto tempo, ha espresso la sua personale forma di "patriottismo" in questo nuovo video che lancia il singolo "Children of Destiny" con i Promise of the Real (e un'intera orchestra i 56 elementi).

Il video si erge a sostegno di due temi caldi e molto discussi in questi mesi anche a fronte delle ultime evoluzioni politiche americane, il sostegno alla democrazia e all'ambiente per il territorio e i mari.
Un brano che ha coinvolto 62 musicisti in totale e che celebra, a modo suo, il giorno dell'indipendenza degli Stati Uniti d'America.