NAMM 2018 - TAMA inonda la fiera di novità

NAMM 2018 - TAMA inonda la fiera di novità

Tanti nuovi prodotti presentati dal produttore giapponese. Su tutti spiccano i set S.L.P., ossia Sound Lab Project, serie di batterie basata sull'idea che da anni ispira l'omonima e fortunata serie di rullanti. Ogni kit S.L.P. ha un suo suono distintivo e alcune dotazioni specifiche (cerchi, blocchetti, braccetti reggi-tom) selezionate attentamente per assicurare la massima resa sonora di ciascun fusto di ogni set.

Tre i modelli in produzione, denominati rispettivamente Studio Maple, Fat Spruce e Dynamic Kapur, cui si aggiunge il set in tiratura limitata G-Bubinga. Per ognuno di questi kit la Tama ha pensato a particolari misure dei fusti e configurazioni, per enfatizzarne il caratterie individuale e renderlo più a datto a determinati stili musicali (R&B, Country, Rock e Pop per la Studio Maple; Indie Rock, Jazz e R&B per la Fat Spruce; Funk, Fusion, Gospel e Rock per la Dynamic Kapur; Hard Rock, Heavy Metal e R&B per la G-Bubinga).

Completamente rinnovato uno dei cavalli di battaglia in casa Tama: la Superstar Classic è ora proposta con fusti interamente in acero, l'adozione del cosiddetto Star Mount System, cerchi a tripla flangia e i classici blocchetti di piccole dimensioni. Due le configurazioni offerte, entrambe a cinque pezzi: il modello CL52KRS prevede cassa 22"x16"; tom 10"x7" e 12"x8"; floor tom 14"x16"; rullante 14"x6,5".
Il modello CL50RS differisce per la cassa (20"x16"), la profondità del floor tom 14"x14" e del rullante (14"x5").
Tre le finiture: Blue Lacquer Burst, Coffee Fade e Tangerine Lacquer Burst.

La gamma di rullanti S.L.P., Sound Lab Project, si arricchisce del modello Dynamic Kapur, il cui fusto da 14"x6,5" è equipaggiato con pelli sabbiate Evans G1 e cerchi Sound Arc, che garantiscono un grande attacco e overtones alquanto controllati. Uno strumento consigliato, per il suono asciutto ma articolato e dal grande attacco, per generi quali funk, fusion e gospel, anche se la sua grande proiezione sonora lo rende appetibile anche agli amanti del rock.

Altra novità sempre nella serie S.L.P. è il rullante Duo Birch, che caratterizza le batterie Superstar HyperDrive Duo. Si tratta di un tamburo in betulla da 14"x10" dotato di cordiera metallica applicata alla pelle inferiore e di tre zampe per consentirne l'ultilizzo a mo' di timpano quando la cordiera è disinserita. La pelle battente è una Evans Power Center Reverse Dot, i cerchi a otto fori sono i Sound Arc.

Misura 15"x8" il rullante Big Black Steel della serie S.L.P., un classico e 'grosso' rullante rock, dal fusto in alluminio spesso 1 mm, di grande potenza e altrettanto volume. Uno strumento in edizione limitata, dal diametro superiore di un pollice alla media e dall'hardware realizzato nell'elegante finitura Black Nikel. Monta come battente una pelle Evans G1 sabbiata.

Nuove finiture per le batterie Star Maple (Ocean Blue Maple, Raspberry Curly Maple), Star Walnut (Indigo Japanese Sen Burst), Silverstar (dark Cherry Wine, Vintage White Sparkle e Dark Red Sparkle) e Rhythm Mate (Hairline Blue).

Diverse novità anche sul fronte dell'hardware, a cominciare da The Classic Pedal, accessorio ispirato ai pedali vintage, dalla risposta e dal feel molto naturali. Look classico, ma ampio impiego della tecnologia, per esempio nell'innovativo sistema che consente di cambiare l'altezza del battente semplicemente allentando un bulloncino a testa quadrata situata sul montante laterale e agendo sulla lunghezza di quest'ultimo. Facile anche l'accesso alla molla per regolare la tensione, operazione eseguibile stando comodamente seduti sul proprio sgabello.

Ispirato all'hardware tipico degli strumenti anni '60, coniugato con l'affidabilità delle meccaniche di tipo moderno, il kit Classic Stand Series, compatto  e leggero, comprensivo di due aste reggipiatto (1.8 kg ciascuno), un hihat stand (2.3 kg) e un reggirullante (1.7 kg), il tutto corredato da un elegante borsa per il trasporto, che misura 670mm x 180mm x 190mm. Ogni elemento, borsa compresa, può essere venduto separatamente.

Per festeggiare i 25 anni del suo vendutissimo pedale HP600D, meglio conosciuto come Iron Cobra, la Tama ha realizzato un modello 25th Anniversary Jet Black Special Edition, in versione sia singola sia doppia. Caratteristiche salienti, oltre alla colorazione nera e alle scritte in rosso vivo, il battente Cobra Power Strike e la cam Duo Glide, che permette di scegliere tra due tipi di action.  

Per chi volesse aggiungere dei suoni percussivi al proprio set Tama propone una nuova coppia di tamburi in acciaio: gli Steel Mini-Tymps sono due timbalitos profondi 4 pollici e larghi rispettivamente 10 e 12 pollici, venduti con un braccetto a L e un multi-clamp montabile su qualsiasi asta.

Nel campo degli accessori, il cosiddetto Hoop Grip è un piccola quanto praticissima 'base' agganciabile al cerchio di qualsiasi tamburo, in grado di accogliere aste a forma di Z per campanacci, piatti splash o altri supporti per sordine, jingle, eccetera. Il Tension Lock serve invece a prevenire l'allentamento delle viti tendi pelle mentre si suona, ed è compatibile con la quasi totalità di cerchi in commercio. Introdotto anche uno Standard Drum Bag Set, custodie nere per batterie con cassa da 18", floor tom e rullante 14" e tom 12".
Sono realizzate in nylon resistente all'acqua, presentano cinture lampo rosse, un'imbottitura interna spessa 10mm, impugnature ergonomiche in gomma e tracolle per il trasporto a spalla.

Presentata dalla Tama anche una linea di bacchette in quercia giapponese, la Oak Lab Series. Cinque modelli (rispettivamente denominati Smash, Resonator, Fast Blast, Swingin' e Full Balance) accomunati dalla grande resistenza all'usura del legno impiegato dalla sua capacità di esaltare le frequenze medie e basse dei piatti.

I prodotti Tama sono distribuiti da Mogar Music.


Commenta