NAMM 2018 - Il pedale "matto" che si crede un amplificatore

NAMM 2018 - Il pedale "matto" che si crede un amplificatore

La finlandese Mad Professor, produttrice di pedali e di amplificatori di fascia alta, continua senza sosta alcuna la propria ricerca nel mondo dei suoni chitarristici che hanno contraddistinto la golden age della chitarra elettrica.

Per il Winter NAMM di quest'anno, l'azienda  presenta un pedale che si crede un amplificatore (come successe già con il Big Tweedy Drive) e ancora una volta esplora le sonorità di uno dei sound storici della chitarra elettrica, che tanto ha dato al genere blues e rock, il Tweed Deluxe Sound.

Questi i presupposti alla base del progetto Little Tweedy Drive, stompbox che permette di avere a portata di piede il tipico sound grosso e presente degli amplificatori che gli danno il nome, con basse presenti e alte mai troppo spigolose.

Ma non si limita a essere un banale imitatore, la sua missione è quella di restituire la grande dinamica e la reattività al tocco che l'amplificatore restituisce al suo utilizzatore, sfida già affrontata e ampiamente vinta con il predecessore.

Il pedale si presenta con quattro semplici controlli:

  • Volume
  • Gain
  • Bass
  • Treble

Per quanto il numero di potenziometri sia alquanto ristretto, per ottenere la tipica sonorità vintage è sufficiente giocare tutto con la dinamica della mano destra e con i controlli della propria chitarra per avere un panorama sonoro vintage quasi invidiabile, dal jazz al blues, passando per il country, fino al rock'n roll più elettrico.

La prossima primavera il piccolo pedalino farà il suo debutto in società, sperando negli stessi risultati del suo predecessore dal Bassman sound.

Mad Professor è distribuita in Italia da Goldmusic.