Musikmesse 2020, fiera cancellata a causa del Coronavirus

Musikmesse 2020, fiera cancellata a causa del Coronavirus

Aggiornamento al 13 marzo 2020: "A seguito di un decreto generale del Ministero degli Affari Sociali e dell'Integrazione, non è più possibile tenere il "Musikmesse Plaza" (3 e 4 aprile) né i concerti del "Musikmesse Festival" (dal 31 marzo al 4 aprile) con oltre 1.000 visitatori. Poiché non si può prevedere che la situazione cambierà abbastanza presto per programmare un evento di recupero adeguato, gli organizzatori annunciano che la fiera internazionale Musikmesse non si terrà nel 2020."

C'era oramai da aspettarselo ed è successo: la Musikmesse 2020 è stata rinviata a data da destinarsi (aggiornamento: fiera cancellata) a causa dell'emergenza del virus Covid-19, meglio noto come Coronavirus.

Tra gli addetti ai lavori oramai serpeggiava l'idea che anche la più grande fiera europea degli strumenti musicali e dell'audio professionale sarebbe stata annullata o rinviata a causa della situazione di emergenza attuale che coinvolge oramai tutto il mondo.
Seppur sovralimentata da un uso a dir poco spregiudicato delle testate giornalistiche, non c'è dubbio che la situazione sia ad alto rischio e che la decisione presa sia logica e giustificabile, sempre nell'ottica di prevenire il propagarsi del contagio che metterebbe rapidamente in ginocchio le strutture ospedaliere.

Purtroppo, pur considerando come di primaria importanza la tragedia della perdita di vite umane a causa del virus, non bisogna in alcun modo sottovalutare l'impatto economico senza precedenti che si sta abbattendo su quasi ogni settore in tutta Europa (e in particolare in Italia).
Non va sottovalutato - e cifre alla mano parliamo già di miliardi di euro di perdite - perché non si parla di "mero denaro", ma di posti di lavoro, di vite e famiglie che rischiano giorno dopo giorno il proprio futuro e sostentamento.

D'altronde, la Musikmesse non poteva che rinviare il suo appuntamento in maniera preventiva, anche perché sono moltissime le aziende espositrici provenienti dalla Cina, per quanto questo sia oramai un aspetto decisamente non più monodirezionale in relazione al contagio.
Per ovvi motivi non sarebbe stato possibile, logisticamente ed economicamente, prevedere un controllo sanitario su ogni singolo visitatore alla fiera.

Restano comunque in programma alcune manifestazioni come il pop-up market Musikmesse Plaza e il Musikmesse Festival, dato il loro minore impatto di pubblico, pressoché locale, in seguito anche alla non presenza della maggior parte di operatori del settore e visitatori abituali della fiera.

Vi lasciamo quindi al comunicato ufficiale, nella speranza che si possa presto uscire da questa emergenza e tornare a visitare felicemente le fiere musicali e non solo.

Data la crescente diffusione del Covid-19 in Europa, la Fiera di Francoforte ha deciso di posticipare la Musikmesse 2020.
La salute di espositori, visitatori, appaltatori e dipendenti ha la massima priorità per Messe Frankfurt. Le nuove date saranno annunciate nel prossimo futuro.
I biglietti d'ingresso per i visitatori continuano ad essere validi. 

Dal punto di vista attuale, il pop-up market "Musikmesse Plaza" (3 e 4 aprile) e il "Musikmesse Festival" (dal 31 marzo al 4 aprile 2020) restano in programma come previsto. Questi eventi sono rivolti principalmente ad un pubblico regionale dell'area metropolitana di Francoforte. 

La continua diffusione di Covid-19 in Europa ha richiesto una rivalutazione della situazione in stretta collaborazione con le autorità sanitarie pubbliche di Francoforte, che richiedono l'adozione di misure per tenere sotto controllo i partecipanti all'evento provenienti da Paesi ad alto rischio. Dato che questi partecipanti potrebbero essere contagiati da Covid-19, si pone come necessario effettuare uno stretto controllo sanitario per prevenire la diffusione dell'infezione.
La Fiera di Francoforte non è in grado di attuare tali misure. 

Ulteriori fattori alla base della decisione sono il crescente numero di restrizioni sui viaggi, che renderanno difficile per molti visitatori ed espositori arrivare a Francoforte. 

"La situazione attuale rappresenta una grande sfida per la fiera e e per gli eventi espositivi di tutto il mondo. Ci dispiace che il 40° anniversario edizione di Musikmesse non potrà aprire le porte dal 1 al 4 aprile. Tuttavia, non vediamo l'ora di assistere ai grandi concerti del Musikmesse Festival, che si terrà in diverse sedi in tutta Francoforte per il pubblico locale. Inoltre, continuiamo ad estendere il nostro invito agli amanti della musica per visitare la 'Musikmesse Plaza', dove non solo possono vedere e comprare strumenti, dischi e prodotti lifestyle, ma anche partecipare a numerosi eventi", afferma Detlef Braun, membro dell'Executive Board del Musikmesse.


Commenta