MusicNomad si prende cura dei nostri strumenti

MusicNomad si prende cura dei nostri strumenti

Dalla chitarra al pianoforte, dai fiati alle percussioni, praticamente ogni strumento ha un prodotto dedicato nel catalogo della statunitense MusicNomad.

Inizia come tante altre storie, con la passione per la musica messa in secondo piano da un altro lavoro, ma - come nelle storie migliori - il protagonista decide poi di cambiar vita. Decide di dedicarsi anima e corpo alla musica e, miracolosamente, riesce anche a mettere a frutto la sua esperienza precedente per creare un nuovo fiorente business.

Rand Rognlien, oltre a un nome impronunciabile ha dalla sua una bella testa e molta passione. Il frutto di queste sue doti sono oggi il sito web MusicNomad, che offre ai musicisti indipendenti risorse per gestire la loro attività, un simpatico tool online come Guitar Tracker, e infine il sempre più ricco catalogo di MusicNomad Equipment Care.

È in quest'ultimo settore che Rognlien ha messo a frutto l'esperienza accumulata nel settore della pulizia dell'automobile, lanciando sul mercato nel 2010 una serie di prodotti dedicati alla cura di chitarra e batteria, sviluppati dopo un attento test di quelli già esistenti fra i vari cleaner, polish e cere.

Rivolgendosi a tutti coloro che sentono il dovere di prendersi cura seriamente del proprio strumento MusicNomad ha sviluppato prodotti realizzati con ingredienti di alta qualità, non tossici e privi di rischi abrasivi. Nel 2014 la proposta si è allargata con successo sia al settore Band & Orchestra che Piano & Keyboard, anch'essi distribuiti in tutto il mondo.

Quanto a numero di prodotti dedicati, d'altronde, rimane in cima alla lista il ricco Guitar Care. Per pulire e lucidare a dovere la chitarra e il basso si può scegliere fra cleaner, polish e cera di carnauba brasiliana o affidarsi al salomonico (e vendutissimo) Guitar One che riunisce in un solo flacone tutte e tre le componenti ed è biodegradabile.

Con F-One Oil è possibile ridare vita al legno della tastiera con degli oli naturali, con Frine Fret Polish rilucidare i frets ossidati, mentre Tune-It è un lubrificante adatto a meccaniche e leva del tremolo come anche alle fessure in cui scorrono le corde. Per rendere queste ultime lisce e scorrevoli sotto le dita c'è l'apposito String Fuel e per il tolex o il vinile dell'amplificatore non manca Amp&Case.

Tutta una serie di utensili accessori fra chiavi di regolazione, tronchesine, pad, panni in microfibra, supporti e avvolgi.corda completa il panorama.
Se interessa poi tenere sotto controllo il grado di umidità dello strumento non mancano appositi umidificatori da inserire nella custodia o nella buca (anche per ukulele), fino a un oggetto che misura i valori incriminati.

Per il batterista una proposta di Drum Care meno ramificata ma altrettanto adeguata con il Drum Detailer studiato per eliminare ogni traccia di sporco o impronta su fusti, hardware, pad e supporti metallici. Per i piatti c'è l'apposito Cymbal Cleaner.

I fiati sono serviti con specifici prodotti del settore Band & Orchestra. Si tratta di olio per pistoni, lubrificante per trombone a coulisse, un olio vegetale per nutrire e mantenere in salute il legno dei fiati appartenenti alla relativa famiglia e, infine, dei polish specifici per l'argento e per il legno laccato.

Sono solo due i prodotti pensati specificatamente per Piano & Keyboard, ma coprono l'intero settore. Key One è studiato per pulire e proteggere ogni tipo di tastiera integrando anche un'azione antistatica per allontanare la polvere. Piano One, come l'equivalente prodotto per chitarra, riunisce l'azione di cleaner, polish e cera per ridare brillantezza anche a pianoforti dalla lucidatura a specchio.

MusicNomad offre inoltre dei comodi kit che raggruppano i componenti più utili per la cura del singolo strumento.

Maggiori informazioni e indicazioni dal distributore ufficiale italiano Music Gallery.


Commenta