Moby vende la sua collezione di drum machine

Moby vende la sua collezione di drum machine

Negli anni un musicista può accumulare talmente tanto da dover correre ai ripari: è il caso di Moby, che ha messo in vendita un elevato numero di drum machine.

L'artista ha ancora una volta stretto alleanza con Reverb, il popolare store di vendita di materiale musicale, per cedere quella che nel corso delle decadi è diventata una vera e propria collezione di drum machine analogiche. Oggetti per i quali Moby non prova nemmeno a nascondere la sua passione viscerale, al punto di accumularne in maniera ossessiva fino a maturare la (a suo dire presuntuosa) convinzione di possederne il più ampio parco in tutto il mondo.

"Ne ho a centinaia e le ho amate tutte, una per una. Spero che se le comprerete, le amerete ancora di più di quanto abbia fatto io. Vi prego, abbiate cura delle mie piccole", scrive l'artista rivolgendosi ai potenziali acquirenti, in una dichiarazione che rende palesemente la misura della sua fissazione per questi dispositivi.

Moby vende la sua collezione di drum machine

Un vastissimo numero di strumenti, per tutti i gusti e di tutte le epoche, che sicuramente non lascerà dormire sonni tranquilli agli appassionati collezionisti. Tanti i marchi che ci passano sotto agli occhi: Chamberlin, diverse Roland, BOSS, Univox (per le quali il musicista sembra avere una certa predilezione), Simmons, MXR, Ace Tone, KORG, Wurlitzer.

La collezione in vendita può essere visionata a questo link, lasciamo allo stesso Moby il compito di illustrarcene gli elementi principali nel video che segue.
Last but not least, va ricordato che il ricavato delle vendite andrà a beneficio del Physicians Committee for Responsible Medicine, organizzazione non lucrativa che promuove la medicina preventiva.


Commenta