MMI, grandi novità: Carl Verheyen e nuove sedi in Toscana e all'estero

MMI, grandi novità: Carl Verheyen e nuove sedi in Toscana e all'estero

Il nuovo anno scolastico si apre con delle grandi novità in casa Modern Music Institute (MMI): prima di tutto finalmente vengono varcati i confini italiani per l'apertura di nuove sedi europee e poi arrivano interessantissime clinic come quella con il mitico Carl Verheyen, ad oggi considerato uno dei più grandi chitarristi al mondo.

Iniziamo proprio dalla novità europea: con più di 50 sedi in tutta Italia, il passo verso l'estero era oramai quasi dovuto ed è una grande scommessa che però non arriva da un background spoglio di esperienze. Oltre a quella "in casa" di San Marino, infatti, MMI ha già all'attivo un suo ufficio a Los Angeles.
Le nuove sedi riguardano la Germania e la Danimarca e saranno gestite sotto la guida di Tony Liotta, batterista professionista da anni abituato a girare il mondo con la sua musica e come didatta.

Per quanto riguarda l'Italia e più precisamente la splendida Toscana, oltre le sedi storiche di Empoli, Sesto Fiorentino e Cerreto Guidi, apre i battenti il nuovissimo centro a Firenze.
Il padrino scelto per inaugurare l'anno scolastico MMI è davvero d'eccezione, Carl Verheyen, uno dei professionisti più apprezzati da decenni nonché chitarrista dei Supertramp. La prestigiosa rivista Guitar Player lo ha proprio recentemente annoverato tra i 10 migliori chitarristi al mondo e noi, avendolo incontrato di persona qualche anno fa, non possiamo che concordare!

Lo scenario scelto per la clinic, che si terrà venerdì 20 ottobre, è la bellissima Palazzina Medicea dei Cacciatori, nel borgo di Cerreto Guidi (FI).
Ecco gli orari:

  • Alle 17:00 esibizione di allievi ed insegnanti
  • Alle 21:00 apertura ufficiale dell'anno didattico con la clinic di Carl Verheyen

La clinic è a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Per informazioni:

[email protected]
MMI Toscana Official Website
Pagina evento su Facebook