Matt Bellamy è il nuovo proprietario di Manson Guitar Works

Matt Bellamy è il nuovo proprietario di Manson Guitar Works

Il frontman dei Muse diventa azionista di maggioranza del suo abituale fornitore di chitarre custom per svilupparne pienamente il potenziale con nuovi progetti.

Matt Bellamy Matt Bellamy

A garantire la continuità c'è il liutaio Hugh Manson, che rimarrà in casa come consulente, ma il nuovo boss è già lanciatissimo e ha appena regalato un'elettrica Manson personalizzata a Tom Morello, che ha collaborato con i Muse nel recente tour britannico.

La chitarra di Morello, marchiata con la scritta "Power to the people", è dotata di un pickup Sustainer al manico, di tremolo Floyd Rose e del tipico killswitch tanto caro al chitarrista dei Rage Against The Machine.

Matt Bellamy Bellamy e una delle sue chitarre equipaggiate con Kaoss pad Photo by Moses - CC BY 2.0

Fondato negli anni settanta nel Devon dai fratelli Manson, il marchio inglese ha visto Bellamy come presenza sempre più importante in epoca recente, noto per le richieste fuori del comune come quella di installare un Kaoss Pad sul top di una della sue chitarre per controllare un potente processore di effetti digitali.

Manson Guitar Works Chitarra Manson con Fishman Triple Play e Music OS ELK

L'ultima trovata - appena inaugurata sul palco - è stata quella di incorporare in una delle chitarre un synth Arturia Prophet V. Si tratta della versione software del noto sintetizzatore, un plugin gestito da un pickup Fishman Triple Play grazie al sistema operativo per strumenti musicali ELK di Mind Music Labs. Tutto all'interno della cassa.

Considerata la creatività sfrenata del visionario musicista resta solo da vedere che tipo di strumento sarà capace di produrre in futuro...


Commenta