Line 6 punta all’essenziale con Helix LT

Line 6 punta all’essenziale con Helix LT

Con struttura e dimensioni simili a quelle della Helix già presente sul mercato, la versione LT alleggerisce il prezzo di un buon 20-30% senza rinunciare alle caratteristiche base della pedaliera, che conserva lo stesso potente doppio DSP e la tecnologia modeling delle versioni Floor e Rack pur semplificando connessioni e controller.

Line 6 punta all’essenziale con Helix LT

Presentato come "il più potente processore per chitarra al mondo", Helix è strutturato per ottimizzare le prestazioni offerte dalla tecnologia di modeling HX, che mette a disposizione dell'utente modelli di amplificatori, cabinet, microfoni ed effetti di altissima qualità.

Caratteristiche in comune tra Helix Floor ed Helix LT

  • Dual-DSP HX Modeling
  • Grande schermo LCD 800x480
  • Collezione di modelli con 62 amp, 37 cab, 16 microfoni e 104 effetti
  • Pulsanti multi-funzione per edit-assign-engage
  • Switching per ampli esterni e Deep MIDI Control

Nel pannello superiore della nuova LT non troviamo più le strisce personalizzabili per nominare i preset e il volume per le cuffie, presenti nel modello precedente.
Le differenze sono maggiori nel pannello posteriore, leggermente più smilzo per la notevole semplificazione del settore In/Out e delle connessioni ai pedali di espressione, che qui diventano due.
Portato da quattro a due anche il numero di mandate effetti stereo. Accantonati anche l'input per microfono e quello Aux, In/Out S/PDIF.

Line 6 punta all’essenziale con Helix LT

Con queste specifiche è evidente che Helix LT è concepita per il chitarrista che guarda essenzialmente alla qualità dei suoni e alla efficiente funzionalità della pedaliera, andando a pescare giustamente anche in una fascia di mercato che non prevede investimenti eccessivi a fronte di caratteristiche meno essenziali sul palco e in studio.

Maggiori informazioni e aggiornamenti su Line6.com.