Le Rotosound Ultramag adesso anche per i bassisti

Le Rotosound Ultramag adesso anche per i bassisti

Anche chi suona il basso elettrico ha finalmente a disposizione le Ultramag, la nuova linea di corde targata Rotosound dalle caratteristiche davvero uniche.

Peculiarità che piaceranno sicuramente ai bassisti quelle che definiscono la filosofia di questa serie, a cominciare dall'incrementato contenuto magnetico che va a beneficio del volume generale, combinato alla maggiore stabilità di accordatura garantita dal basso coefficiente di attrito; il tutto con il non certo trascurabile vantaggio delle caratteristiche anti-corrosione che vanno ad aumentare la durata della corda nel tempo.

La produzione è affidata a macchinari dedicati interamente realizzati nel Regno Unito, con tensione e avvolgimento delle corde che vengono minuziosamente controllati via computer.
Due i set di scalature a disposizione: 40-60-80-100 e 45-65-85-105, quest'ultima disponibile anche per bassi a cinque corde con il Si a 130.

Rotosound si conferma brand attentissimo alla produzione di corde per bassisti, una lunga tradizione iniziata dalla storica collaborazione con John Entwistle e rafforzata da celebri utilizzatori del calibro di Jaco PastoriusGeddy Lee, Duff McKagan e Billy Sheehan, giusto per fare alcuni nomi dalla lunga lista di artisti delle corde grosse legati al marchio.

Per informazioni sui prodotti Rotosound si consiglia di fare riferimento al distributore italiano Backline.


Commenta