La prima volta di Godin con le acustiche

La prima volta di Godin con le acustiche

Annunciata per il 2019 la prima linea di chitarre acustiche marchiate ufficialmente Godin, progetto di Simon, figlio del fondatore e capostipite Robert Godin.

A più di 40 anni dagli inizi, la grande azienda canadese comprende ben sei marchi fra cui Seagull, Simon&Patrick, LaPatrie, Art&Lutherie e Norman.
È il più grande produttore di chitarre del Nord America.

Dopo aver prodotto per decenni chitarre acustiche sotto i nomi sopracitati, Godin esce ora allo scoperto con una intera linea di acustiche di cui ancora non si conoscono le esatte caratteristiche, se non le prime anticipazioni della stampa internazionale e gli annunci sibillini via Instagram o Facebook.

Lo stesso Simon Godin si è espresso con orgoglio sulla possibilità di mettere sul mercato quelle che definisce "le sue chitarre da sogno".
Sempre rifacendosi alle poche notizie in circolazione prima dell'imminente NAMM Show si tratterebbe di tre modelli, la dreadnought Metropolis, la concert Fairmont e la parlor Rialto.

Si parla anche qui di un'innovativa struttura di bracing per il top per chitarre realizzate con materiali di alta qualità e dotate di sistemi di amplificazione altrettanto prestigiosi come LR Baggs Anthem.

La piccola Rialto, battezzata prendendo in prestito il nome di un noto grande cinema teatro di Montreal, affida invece la sua voce amplificata al sistema Q-Discrete.

Maggiori informazioni da godinguitars.it


Commenta