La potenza di Mezzabarba a Musika Expo 2019

La potenza di Mezzabarba a Musika Expo 2019

La Mezzabarba Custom Amplification è stata presente alla fiera romana e come da propria tradizione, lo ha fatto con un impatto notevole.

Che il brand fondato da Pierangelo Mezzabarba sia oramai da classificare tra i marchi internazionali, come distribuzione e come fama, è assodato. Gli amplificatori italiani hanno conquistato soprattutto il mercato più importante e storico della chitarra, quello americano. 
Negli Stati Uniti il nome Mezzzabarba è presente, con pubblicità e recensioni, su ognuna delle più importanti testate giornalistiche del settore e sono oramai diversi anni che partecipa, con successo, al NAMM di Los Angeles, sicuramente lo farà anche nella prossima edizione 2020.

Questo però non significa che il mercato italiano sia stato relegato in secondo piano, anzi, le radici sono profonde e ancora estremamente attive sul nostro territorio e nonostante l'oceano che ci separa, le due realtà si compenetrano. 
Non è infatti un caso che Pierangelo abbia portato in Italia un giovane talento come Eric Steckel, chitarrista americano che sta girando l'Italia con le sue clinic per le dimostrazioni dei prodotti del marchio di Farnese.

Steckel è stato presente anche in fiera, affiancato dai numerosi endorser italiani Mezzabarba, cioé Marco Sfogli, William Stravato, Carlo Fimiani, Giacomo Pasquali, Giacomo Anselmi e Alessio Erriu.
Dietro di loro, il solito imponente muro di amplificazione, con ovviamente le nuove testate Trinity a far bella mostra di sé, e non solo, anche il preamp Nirvana e il resto del catalogo.

E noi, potevamo farci sfuggire l'occasione di fare due chiacchiere con Pierangelo?


Commenta