La Black Truck di Mooer strizza l'occhio ai generi duri

La Black Truck di Mooer strizza l'occhio ai generi duri

Da Mooer una novità che strizza l’occhio ai suoni più cattivi, regalando la praticità e la qualità sonora della sua serie Truck ai suoni Hard Rock e Metal.

È stata battezzata Black Truck non a caso questa "sorella heavy" della Red Truck (da noi messa sul banco di prova tempo addietro). Questa piccola pedaliera ha una serie di aggiunte molto interessanti e ben azzeccate per i generi a cui fa riferimento, presentando una catena effetti veramente ricca e tutte le opzioni che servono al chitarrista moderno.

La catena di segnale parte dal compressore, ispirato allo Yellow Comp di casa, per poi proseguire con un classico overdrive (basato sul circuito del Green Mile), ma la vera caratterizzazione inizia a vedersi nel canale distorto Hi-Gain, scavato nelle medie e con gate per il rumore di fondo. Utile al bisogno anche l'equalizzatore parametrico a 5 bande, che può essere messo prima o dopo il canale distorto e copre un range dai 100 Hz AI 4 kHz.

La Black Truck di Mooer strizza l'occhio ai generi duri

La sezione dedicata alle modulazioni presenta phaser, flanger/chorus e tremolo, ovviamente selezionabili singolarmente e con controlli dedicati, mentre il modulo Space si rifà all'Echoverb, con digital delay e riverbero stereo (anche in combinazione), controllabili anche attraverso il footswitch di Tap Tempo, che alternativamente attiva l'accordatore incorporato.

Sul pannello posteriore, oltre al sempre utile loop effetti, troviamo un'uscita cuffie a volume regolabile e autonomo, utilizzabile anche contemporaneamente all'output, che per utilità è disponibile anche in stereo.

Non parliamo di un semplice aggiornamento sonoro ma di un importante aggiornamento dell’hardware della serie Truck, molte sono le aggiunte e i rifacimenti funzionali per avere un prodotto consono a un utilizzo live senza dover rimpiangere troppo strumentazioni più blasonate e complesse.

L’intero set dei moduli è ben studiato e risponde a molte necessità dei suoni metal moderni, dando la possibilità di avere un equalizzatore preciso per poter far uscire il suono dal mix anche con le tonnellate di distorsione generate dal canale Hi-Gain.

A questo punto non ci resterà che provarlo. Vi ricordiamo che i prodotti Mooer sono distribuiti nel nostro paese da Backline.


Commenta