La app di Elton John personalizza l’ascolto live

La app di Elton John personalizza l’ascolto live

Un device da appendere al collo con i propri auricolari, collegato a un'app che permette di scegliere il mixing desiderato degli strumenti sul palco.

Sarà anche il desiderio di lasciare qualcosa di più ai suoi fan della discografia e di una immagine scintillante difficile da dimenticare, ma l'iniziativa di Sir Elton John potrebbe lasciare un segno anche dopo l'ultima data di questo Farewell Yellow Brick Road Tour, annunciato come l'ultimo della sua lunga carriera.

La app sviluppata in collaborazione con Peex.live sfrutta la nuova tecnologia Peex rX per consegnare all'ascoltatore un'esperienza completamente diversa dello spettacolo live.
Si parte dagli auricolari collegati al piccolo ricevitore cui arrivano i segnali audio direttamente dal mixer di sala per poi decidere - usando i 5 canali a disposizione sulla schermata dell'apposita app del telefono - qual'è il suono d'insieme preferito, alzando o abbassando i singoli strumenti.

Il carattere aperto delle cuffie consente di mantenere l'emozione di far parte di un pubblico e in un ambiente da grande concerto l'utilizzo del sistema permette di adattare l'ascolto a punti diversi della sala.
Se prendiamo  il tour di Elton John come una sorta di beta test, in futuro si potranno forse vedere molti altri artisti adottare il sistema Peer rX.

Rimane da decidere se questo significhi migliorare o comunque alterare il carattere della musica. Ma è un discorso complesso, che promette di svilupparsi molto in futuro.


Commenta