L'unplugged dei Pearl Jam per la prima volta in vinile

L'unplugged dei Pearl Jam per la prima volta in vinile

Ogni fan dei Pearl Jam che si rispetti ne ha già una copia bootleg nel cassetto, scaricata e messa su qualche CD o chiavetta. Ma ora esce ufficialmente, e quindi si spera anche al massimo della qualità audio, il mitico unplugged dei Pearl Jam.

La notizia ulteriore è che uscirà in vinile in edizione limitata (13mila copie) proprio in occasione della giornata che il Record Store Day dedica al cosiddetto "Black Friday", quel giorno nato negli Stati Uniti - oramai esteso in ogni dove - per accaparrarsi oggetti in vendita a prezzi scontati in un periodo, non a caso, pre-natalizio.

Era il 1992 e al tempo la band aveva pubblicato solo il proprio album d'esordio, Ten, che era diventato subito un successo planetario. 
I PJ vennero quindi inseriti tra gli invitati al (bellissimo) circuito degli MTV Unplugged, che in quegli anni ospitò anche Nirvana e Alice in Chains. Il risultato? Praticamente tutti questi unplugged sono un capolavoro a loro modo.

La band durante il concerto eseguì diciassette brani, essendo però il vinile in uscita nel formato a singolo disco e non doppio LP, si sono dovute compiere delle scelte mirate nella tracklist, che ha finito per includere solo 7 brani:

LATO A

  • Oceans
  • State of Love and Trust
  • Alive
  • Black

LATO B

  • Jeremy
  • Even Flow
  • Porch

Ricordiamo che il Record Store Day nasce esclusivamente come supporto ai negozi di dischi indipendenti.
È l'occasione di fare un click in meno e un giro in negozio in più!


Commenta