Chris Cornell: l'ultimo video è per i rifugiati

Chris Cornell: l'ultimo video è per i rifugiati

L'ultimo videoclip di Chris Cornell è quello di un brano composto per il film The Promise con Christian Bale, che parla del genocidio armeno del 1915/16. La canzone, dallo stesso titolo, era già stata diffusa in rete come strumentale, ma ufficialmente il video doveva uscire il 20 giugno, e così è stato, in occasione della Giornata Mondiale dei Rifugiati.

Chris Cornell aveva dichiarato: "Le stesse atrocità commesse un secolo fa si sono ripetute molte volte, in Bosnia, Darfur, Rwanda e ora in Siria. Purtroppo le parole 'mai più' sembrano essere solo parole. [...] Dobbiamo combattere la paura e la violenza, come cittadini del mondo agire affinché siano rispettati i diritti umani di tutti".

Prima della scompara, Cornell aveva già firmato per donare tutti i suoi proventi da The Promise per sostenere i rifugiati, in particolare bambini.