L'etichetta di Jack White ristampa il disco preferito dalla critica

L'etichetta di Jack White ristampa il disco preferito dalla critica

È sempre difficile motivare perché Trout Mask Replica di Captain Beefheart & His Magic Band sia così tanto acclamato dalla critica (addirittura da uno degli "stroncatori" italiani più famosi del web come Piero Scaruffi) e uno dei modi più ardui di provarlo è proprio... far ascoltare questo disco, che contiene più di un'ora di musica a dir poco d'avanguardia. A tratti rumoristica. Ben poco incline ad essere piaciona, anzi, l'esatto opposto della piaggerìa musicale.
Non è un caso che uno degli artisti più alternativi e controversi di oggi, Jack White, abbia deciso di ristamparne nuovamente un'edizione in vinile con la sua casa di produzione Third Man Records.

Captain Beefheart è una delle geniali creazioni che esistono grazie al talent-scouting di Frank Zappa. L'album fu rilasciato nel 1969 e non è classificabile in alcun genere musicale. Ben diverso anche da altre uscite precedenti, sicuramente molto ma molto più orecchiabili (ad esempio il bel disco d'esordio Safe as Milk).
Il tutto fu registrato in una sessione di circa 8 ore e parlare di incisione "spontanea" è decisamente un eufemismo. Il coraggio messo in ogni "brano" è senza dubbio notevole, il risultato allo stesso modo estremamente ostico per le orecchie di molti. Se dovessimo definire un genere di nicchia, questo album da solo ne rappresenterebbe uno. E la foto di copertina rappresenta piuttosto bene cosa troverete nel disco.

Comunque sia, siamo sicuri che sarete in grado di ascoltarlo con uno dei tanti mezzi messi a disposizione dal web.

Se poi la vostra vena artistica dovesse incontrare miracolosamente i canoni di questa così particolare creatura discografica, allora potrete felicemente aspettare questa nuova edizione che promette di fare scintille. Prima di tutto perché il remaster è stato curato nientemeno che dal guru del settore Bob Ludwig, usando direttamente i master originali in possesso della famiglia Zappa.

All'interno del pacchetto troverete:

  • il vinile nella sua livrea multicolore
  • il 45 giri del singolo "Pachuco Cadaver/Wild Life" in vinile bianco
  • il poema commemorativo scritto dallo stesso Jack White per Don Van Vliet aka Captain Beefheart
  • una simpatica borsa in tela e gadget vari

Il box in edizione limitata è l'ultimo capitolo del programma di abbonamento della Third Man Records, The Vault. Gli abbonamenti per l'esclusiva collezione sono disponibili fino al 30 aprile tramite il sito web di TMR.