L'eredità di Chris Cornell, una raccolta con inediti e rarità

L'eredità di Chris Cornell, una raccolta con inediti e rarità

I rumors social dei giorni scorsi sembrano aver trovato conferma: sarebbe prevista per il 16 novembre l'uscita di un cofanetto postumo di Chris Cornell.

Si chiamerà semplicemente "Chris Cornell" e sarà composto di quattro dischi disponibili in formato CD, vinile e digitale che raccolgono la summa della produzione del musicista scomparso, in particolare guardando alla discografia dei suoi gruppi Soundgarden e Audioslave, ma non trascurando le esperienze con altri musicisti come il celebre progetto Temple of the Dog e altre collaborazioni con i membri dei Pearl Jam, nonchè la produzione di Cornell come solista.

L'eredità di Chris Cornell, una raccolta con inediti e rarità L'immagine di copertina del cofanetto, utilizzata anche per la campagna social

Ben 63 tracce che, oltre alle versioni studio di brani già pubblicati, spaziano dalle rivisitazioni di materiale edito a una sostanziosa selezione di live performance. Il primo disco è prevalentemente dedicato alla produzione dei Soundgarden, mentre il secondo si divide tra i cavalli di battaglia degli Audioslave e diversi brani personali, i quali occupano anche gran parte del terzo disco; il quarto è infine dedicato quasi completamente a tracce dal vivo.

A oltre un anno di distanza dalla tragica scomparsa dell'artista arriva dunque un'iniziativa che sarà molto apprezzata dai fan e in generale da tutti i nostalgici appassionati della scena grunge e dei suoi derivati. Sul sito web ufficiale di Chris Cornell è possibile registrarsi per ricevere gli aggiornamenti via email sulla novità in arrivo.

Ascoltiamo "When Bad Does Good", l'inedito postumo che farà parte del cofanetto:

Cover Photo by Focka - CC BY 2.0

Commenta