Kurt Cobain e il grunge in una mostra fotografica

Kurt Cobain e il grunge in una mostra fotografica

Una mostra il cui titolo strizza l'occhio al cinquantennale della nascita del suo protagonista: raccolta di 50 istantanee che raccontano i Nirvana dagli esordi al successo planetario, "Kurt Cobain 50: il grunge nelle foto di Michael Lavine" è in arrivo dal prossimo 13 dicembre presso la galleria Ono Arte Contemporanea di Bologna; a fermare le immagini è stato uno dei fotografi più presenti nel mondo dello spettacolo americano degli ultimi 25 anni.

Michael Lavine ha avuto modo di seguire la band da molto vicino, a partire dal periodo di Bleach, quando dietro alle pelli sedeva ancora quel Chad Channing di cui Dave Grohl sarebbe stato erede negli anni del boom della band, fino alla fama mondiale e alla comparsa di Courtney Love nella vita di Cobain.
A contorno non mancano fotografie di altri personaggi icona della musica degli anni '90, come i Beastie Boys, Nick Cave e le stesse Hole della Love.

Kurt Cobain e il grunge in una mostra fotografica

© Photo by Michael Lavine

Un'ottima occasione per bolognesi e dintorni di fare una sana immersione nei mitici '90: c'è tempo fino al 31 gennaio, e l'ingresso alla mostra è gratuito grazie al patrocinio del comune di Bologna.

Cover Photo: Public Domain