Jeff Buckley a nudo nei suoi diari

Jeff Buckley a nudo nei suoi diari

A vent'anni dalla scomparsa dell'artista americano è annunciata la lavorazione di un volume contenente varie testimonianze dirette del suo mondo privato. Il titolo è Jeff Buckley: His Own Voice ed è costruito intorno ai diari conservati dalla madre, che si sta occupando della compilazione assieme a David Browne di Rolling Stone, già autore della biografia della famiglia Buckley.

Jeff Buckley a nudo nei suoi diari

Com'è noto, Jeff era figlio di Tim Buckley, artista di culto all'inizio degli anni settanta, e la sua carriera fulminea ruota intorno all'album Grace, in cui la sua personalità artistica ha modo di esprimersi in canzoni originali e alcune cover fra cui la ormai celeberrima "Hallelujah" firmata da Leonard Cohen.
Fra appunti quotidiani, lettere, testi di canzoni scritti a mano, il libro è programmato per l'uscita nella primavera del 2019 e sarà accompagnato da un audio-libro contenente registrazioni private di Buckley di vario tipo, dagli appunti musicali ai messaggi destinati alla segreteria telefonica.
Sono anche previste nuove pubblicazioni di canzoni inedite contenute nelle registrazioni di studio del 1993.


Cover photo by Romchikthelemon - CC BY-SA 4.0