Inaugurata una scultura per Bon Scott degli AC/DC

Inaugurata una scultura per Bon Scott degli AC/DC

La città di Melbourne ha appena inaugurato una scultura, con tanto di cerimonia da parte dell'amministrazione cittadina, raffigurante uno dei suoi indiscussi idoli musicali: Bon Scott.

Bon Scott è stato il primo vero cantante degli AC/DC, tolta la breve parentesi iniziale di Dave Evans, ben presto scartato dai fratelli Young perché fuori dai canoni della band. La voce di Scott dette il via alla carriera del gruppo, fino ai più grandi successi planetari, arrivando a quell'Highway to Hell del 1979 in cui si percepì la piena maturità sia della band che della voce del cantante.

Purtroppo, questa sua rapida ascesa fu spezzata dalla tragica morte, proprio alle porte di quello che sarebbe diventato il capolavoro assoluto: Back in Black. Ai brani, già in buona parte prodotti nelle parti musicali, mancava solo la sua voce.

L'opera è dell'artista locale Mike Makatron, che ha dichiarato: "ho lavorato dipingendo lungo tutta la strada per ben 5 anni, interpretando la musica e aggiungendo un'opera tridimensionale che potesse rendere omaggio agli AC/DC e al cantante Bon Scott”.
Di che strada si tratta? Ovviamente della AC/DC Lane, dedicata al grande gruppo rock australiano.


Commenta