Il sustain del pianoforte in un pedale per ogni strumento (anche la chitarra)

Il sustain del pianoforte in un pedale per ogni strumento (anche la chitarra)

Dopo il successo riscosso dello scorso Winter Namm è ora disponibile su prenotazione il nuovo Plus Pedal, in grado di offrire un suono sostenuto simile a quello del pedale del piano anche alla chitarra, al basso o altri strumenti melodici. Progettato e prodotto dall'americana Gamechanger Audio, è caratterizzato da un look inconfondibile e dalla purezza del suono.

Grazie al campionamento in tempo reale il Plus Pedal è in grado di registrare il suono dello strumento durante la performance come una sorta di looper intelligente in grado di scegliere la metà finale di ogni nota o accordo suonato per poi campionarla e riprodurre in un anello continuo.

Il sustain del pianoforte in un pedale per ogni strumento (anche la chitarra)

In questo modo è possibile creare strati su strati di suono (fino a 5 simultanei) usando ogni tipo di tecnica come vibrato, bending, armonici o di sfruttare la leva del tremolo e lo slide per sperimentare nuove soluzioni sonore usando il solo segnale originale dello strumento, senza alterazioni artificiali.

Il sustain del pianoforte in un pedale per ogni strumento (anche la chitarra)

La robusta ed elegante struttura dell'oggetto unisce una scatola metallica in stile stomp-box a un pedale in ottone che richiama apertamente quelli di un pianoforte.
Il doppio Output permette di sfruttare due amplificatori diversi o di dividere la catena degli effetti e la presenza dell'utile FX Loop consente il collegamento ad altri processori.

Un raffinato sistema di controlli permette di regolare la quantità di segnale campionato nel mix, la coda del suono al rilascio del pedale, la velocità di fade-in e il decay del segnale a pedale premuto.

È sufficiente un microfono per usare il pedale anche per la voce o strumenti a fiato.

Maggiori informazioni e aggiornamenti sul sito web di Plus Pedal.