Il ritorno dei Rage Against the Machine

Il ritorno dei Rage Against the Machine

La notizia si direbbe confermata: i Rage Against the Machine hanno in programma un totale di cinque esibizioni dal vivo durante la primavera del 2020.

Non si emozionino troppo in fretta i fan d'oltreoceano del quartetto californiano perchè le date finora in calendario riguardano esclusivamente il sud-ovest degli Stati Uniti, e andrebbero tra l'altro a decretare la presenza della band al Coachella Valley Music and Arts Festival del prossimo anno.

I due concerti annunciati per il 10 e 17 aprile 2020 a Indio (California) cadrebbero infatti nella location e nella data corrispondente alla prossima edizione del festival, mentre le altre tre date sono segnate per la fine di marzo in differenti località in Texas, New Mexico e Arizona.

A prescindere dal fatto che per il momento la band si tiene lontana da programmi che non riguardino gli USA, la notizia sta nel ritorno in attività dei RATM, fermi dall'ultima esibizione del 2011 a Los Angeles, benchè i membri siano rimasti separatamente in attività negli anni successivi al primo scioglimento del 2000 e alla precedente reunion del 2007.

Ora però Zack de la Rocha, Tom MorelloTim Commerford e Brad Wilk tornano a far sperare i fan: staremo a vedere se si tratta di un fuoco di paglia oppure se i Rage hanno intenzione di riprendere il proprio percorso insieme in pianta stabile.

Cover Photo by deep ghosh - CC BY 2.0

Commenta