Il nuovo Zoom AC-2 per il suono dell’acustica

Il nuovo Zoom AC-2 per il suono dell’acustica

Un compagno di palco e di sala studiato per ottimizzare il suono della chitarra acustica e ovviare agli eventuali difetti dei trasduttori. Il pedale AC-2 è compatto, leggero ed essenziale nei controlli. È dotato di tutto quello che può servire per gestire al meglio e velocemente lo strumento, reso ancora più appetibile dal look ligneo e dalle forme sinuose.

Il nuovo Zoom AC-2 per il suono dell’acustica

Il nuovo arrivato nel sempre interessante catalogo Zoom prosegue il percorso iniziato qualche anno fa con il pedale A3, del quale riprende diverse funzioni in un'ottica che guarda all'essenziale e alla semplicità pratica, senza dimenticare di appagare l'occhio esigente del chitarrista acustico.

Si tratta di un pedale con funzioni di preamplificatore/DI box che si aggancia al trend più recente, mirato a valorizzare le caratteristiche naturali dello strumento amplificato miscelandone il suono con quello ottenuto attraverso il noto modeling digitale.

Arrivata ormai oltre il ventennio di presenza sul mercato, questa tecnologia oggi consente di "modellare" o "profilare" accuratamente le caratteristiche del suono di un amplificatore o - come in questo caso - di uno strumento specifico.

Nel caso dell'AC-2 l'offerta è quella di 16 immagini tridimensionali di acustica fra cui scegliere quella più simile alla propria chitarra dopo aver impostato correttamente il tipo di pickup usato, magnetico o piezo:

  • Round shoulder (simile a Gibson serie J)
  • Square shoulder (Gibson Hummingbird e simili)
  • Jumbo (Gibson SJ)
  • Parlor (Gibson L e simili)
  • Single cutaway (Taylor e simili)
  • Resonator (Dobro e National)
  • Upright bass (contrabbasso, basso acustico)
  • Mold (Ovation e altre con cassa in materiale sintetico)
  • Dreadnought (come Martin delal serie D)
  • Orchestra (come Martin OM)
  • Triple 0 (come Martin 000)
  • Double 0 (come Martin 00)
  • YMH (Yamaha LL e simili)
  • Silent (strumenti senza una vera cassa risuonante)
  • 12 strings (12 corde)
  • Nylon strings (classica e corde di nylon in generale)

Il nuovo Zoom AC-2 per il suono dell’acustica

Fatta la propria scelta è possibile intervenire sul suono con l'EQ a tre bande, aggiungere la giusta dose di riverbero e sfruttare il comodo Tuner per accordare.

Novità interessante è quella della singola manopola di volume collegata a un circuito di nuova generazione che regola automaticamente la quantità di segnale in entrata in relazione a quella in uscita, semplificando non poco la vita soprattutto sul palco.

Rispetto all'A3 il nuovo AC-2 guadagna una risposta più fedele sulle basse frequenze, che qui scendono fino a 20 Hz a tutto vantaggio di contrabbassisti e bassisti acustici, mentre il pedale si alleggerisce di un buon mezzo chilo.

Il nuovo Zoom AC-2 per il suono dell’acustica

Non ci sono altri effetti oltre al riverbero, ma circola già voce che una versione più completa del pedale sia prevista a medio termine, mentre si confermano funzioni utilissime per la performance live come il pratico soppressore di feedback automatizzato o il boost regolabile per aggiungere fino a 9dB di volume al suono con lo switch dedicato.

L'input e da ¼ di pollice, mentre per l'uscita c'è la scelta fra XLR bilanciata (pre/post processore e con ground lift) e ¼" (mono o stereo, anche per le cuffie).

Il nuovo Zoom AC-2 per il suono dell’acustica

L'alimentazione è con 2 batterie AA, alimentatore dedicato o in connessione mediante la porta micro USB che serve anche per i futuri aggiornamenti di sistema.

Maggiori informazioni dal distributore ufficiale Mogar Music.