Il guinness per la pedaliera più grande del mondo

Il guinness per la pedaliera più grande del mondo

Sweetwater e il noto youtuber Rob Scallon hanno compiuto l'impresa che ognuno di noi sogna di fare, assemblare (e suonare!) la pedaliera più grande del mondo.

Quando si prende alla lettera il detto "le dimensioni contano", arriva un risultato come quello riportato oggi, che potremmo definire il desiderio proibito nella mente di ogni chitarrista.

È storia ormai nota da decenni che la passione, in molti casi morbosa, per le pedaliere contraddistingue una buona fetta dei chitarristi di ogni ordine e grado; si assemblano ogni anno migliaia di pedaliere, da quelle professionali a quelle da battaglia per gli usi più umili.

Questa è quindi la regina di tutte le pedaliere, composta da oltre 300 effetti a pedale sistemati in 34 pedalboard di Temple Audio Design e alimentati da un numero considerevole di alimentatori ISO.

Il guinness per la pedaliera più grande del mondo Clicca per ingrandire

Queste le regole stabilite:

  • Nessun pedale doppione
  • Un unico segnale che va dalla chitarra, passa per le pedaliere, e va dritto negli amplificatori (un muro di Marshall come ai bei tempi...)
  • Tutti i pedali devono essere attivati
  • Bisogna riuscire a suonarci un vero concerto

Regole che il buon Rob ha rispettato, portando tutta la commissione del Guinness dei Primati in un teatro, in cui ha suonato tutto questo arsenale, con un'ospitata eccezionale di Alex Lifeson dei Rush.

Non è proprio una soluzione "portatile" dato che per trasportare l'intera "struttura" (date le dimensioni) servono più o meno otto persone e per collegare il tutto si parla di 150 metri di cavo (e almeno una ventina di buffer per evitare un decadimento sonoro).

Dopo aver analizzato tutta la pedaliera, il comitato del Guinness World Record ha confermato ufficialmente il record di Rob, per la precisione:

  • 319 pedali
  • 34 pedalboard
  • 1248 potenziometri 

Tutto l'insieme è stato cablato con i patch cable PCF Deluxe della EBS e varie sono le figure professionali che hanno partecipato all'assemblaggio: Josh Scott (JHS Pedals), Rober Keeley (Keeley Electronics), Brian Wampler (Wampler Pedals), Ryan Dyck (Temple Audio), oltre ovviamente allo staff di Sweetwater.

A questo punto la domanda sorge spontanea, chi accetterà la sfida di battere questo record?


Commenta