Il chitarrista dei Destrage e le sue Cort da Metal

Il chitarrista dei Destrage e le sue Cort da Metal

Matteo Di Gioia è uno dei giovani talenti dell'Heavy Metal italiano e con i Destrage sta conquistando il mondo, anche grazie al loro supporto ai Meshuggah.

Ebbene sì, la band italiana di Milano sta facendo passi da gigante ed è attualmente impegnata nel loro tour come band di supporto alla mitica metal band svedese.
Stasera in particolare saranno all'Orion di Roma, mentre queste sono le prossime date del vasto tour italiano iniziato a maggio:

  • 19/06 ORION - Roma (ROMA) w/ MESHUGGAH
  • 20/06 ESTRAGON - Bologna (BO) w/ MESHUGGAH
  • 30/06 CIOCIARIA OPEN AIR - Ceccano (FR)
  • 07/07 FESTINTENDA - Mortegliano (UD) + special guest: What A Funk
  • 13/07 ROCK IN PARK OPEN AIR - Cava di Roselle (GR) + special guest: Wolf Theory
  • 14/07 ROCK PLANET - Pinarella di Cervia (RA) + special guest: Slander
  • 18/08 SUMMER CROCK FESTIVAL - Borghetto di S.Martino di Lupari (PD) + special guest tba
  • 08/09 PHENOMENON (AMTNE CLOSING PARTY) - Fontaneto d'Agogna (NO) + special guest tba

Da diversi anni Di Gioia è felice endorser Cort, un marchio di chitarre e bassi, distribuito in Italia da Backline, che negli anni ha conquistato sempre più musicisti grazie all'ottimo rapporto qualità/prezzo e alla vasta produzione in grado di soddisfare ogni genere e stile, elettrico o acustico.

Non solo, ma da Cort Matteo ha ottenuto un vero e proprio modello signature, un grande onore su cui si è molto concentrato per creare una chitarra che rispondesse a tutte le sue esigenze, dentro e fuori dai palchi. Ecco due video in cui lo stesso chitarrista esegue un unboxing e una prova on the fly del suo strumento:


Commenta