I pedali Teisco tornano in Italia con Backline

I pedali Teisco tornano in Italia con Backline

Il noto marchio nipponico passa sotto distribuzione esclusiva per il territorio italiano attraverso Backline.it

Teisco è un marchio che dal 1964 (in realtà dal 1946 ma sotto altro nome...) produce non solo chitarre (chi conosce Brasini dei Baustelle forse sa di cosa sto parlando) ma anche pedali e synth, e dal 2018 ha cambiato gestione passando da Kawai a Bandlab (che ha anche Mono, Harmony Guitars ed Heritage).

Teisco fornisce una linea di pedali analogici, composta da un quintetto classico ed essenziale per il suono della chitarra:

  • Overdrive
  • Distorsore
  • Booster
  • Fuzz
  • Delay

Tutti i pedali presentano un design fuori dal comune, decisamente in stile giapponese, con un form factor contenuto da inserire comodamente in pedaliere affollate.

Abbiamo un overdrive vintage style con un controllo "kick", in formato switch, che gli permette di avere una spinta e una "crema" leggermente più enfatizzata sulle medie frequenze. Il gain non è eccessivo, come da tradizione di questo tipo di OD.

Il delay analogico è anch'esso molto classico, arriva fino a 600 millisecondi di ritardo, modulabile e con la possibilità di un'uscita dedicata per il controllo del segnale dry & wet .

Il distorsore invece è un due canali, composto dallo stack della distorsione e da un booster interno per dare più gain per poi scolpire il suono rimanente con l'equalizzazione e con gli switch Tight e Muscle che permettono di avere più spinta su diverse frequenze.

Booster e Fuzz hanno ciò che ci si aspetta di solito: il primo con un controllo di gain e volumee; il secondo utilizza transistor al silicio ed è ispirato al sound anni '70 con un controllo di ottava, molto essenziali e in linea con molti altri prodotti presenti nel mercato attuale.

Altre informazioni sul sito di Backline


Commenta