I Guns N' Roses tornano al Firenze Rocks

I Guns N' Roses tornano al Firenze Rocks

Annunciato il quarto nome del Firenze Rocks: saranno sul palco il 12 giugno come headliner i Guns N' Roses.

Firenze Rocks o Firenze Loops? Pare proprio che ogni due anni gli organizzatori del Festival risollevino le cornette dei telefoni per far tornare artisti che già hanno partecipato a un'edizione di questo Festival.
È successo nell'edizione di quest'anno con Eddie Vedder, in cartellone già nel 2017, tornato nuovamente per un concerto solista, appagante ma ben lontano da quella meravigliosa performance che ci aveva fatto titolare "Il Concerto Perfetto".

Tornano quindi Axl, Slash e soci, che calcarono il palco del Firenze Rocks in quella che forse è stata l'edizione più gloriosa (2018), che in soli 4 giorni vide alternarsi in Guns, i Foo Fighters, gli Iron Maiden e Ozzy Osbourne.

Quest'anno i G N' R completano il programma che vede come headliners di ognuna delle 4 giornate i Green Day, i Red Hot Chili Peppers e il Vasco nazionale. Sicuramente 4 nomi che non creeranno le polemiche dello scorso anno, in cui alcuni artisti presenti furono giudicati non troppo "Rock" per questo tipo di evento.

Ma questo significa essere al riparo dalle lamentele?
No, ovviamente. Perché è già impetuoso il fiume di commenti che sta scorrendo sotto i post ufficiali su Facebook, in cui la protesta maggiore è la coincidenza di data con il concerto milanese dei System Of A Down, che saranno agli I-Days proprio il 12 giugno.

Decisamente pessima, in effetti, l'idea di far coincidere due importanti Festival estivi e ancor più drammatica è la situazione se si pensa che il 13 Giugno, quindi negli stessi giorni di alcuni degli eventi di Milano e Firenze, ci sarà un pezzo da 90 come Paul McCartney a Lucca per il Summer Festival.

In un mondo in cui la corsa ai biglietti è oramai fuori controllo e i prezzi alle stelle, in cui le finanze dei giovani spesso non sono coadiuvate da attività lavorative continue e remunerative e quindi ogni spostamento di centinaia di km diventa un costo insormontabile, almeno avere la possibilità di non avere tutto nell'arco degli stessi giorni sembra in effetti un'aspettativa minima.

Ma si sa, questo mondo, purtroppo, vive anche di concorrenza. Anche se in questo caso siamo di fronte a un paradosso, essendo gestiti i due Festival (I-Days e Firenze Rocks) entrambi dalla stessa agenzia, cioé Live Nation.

Bisognerà scegliere quindi, o Guns o SOAD. 
Lo sappiamo, non sarà facile...

Biglietti disponibili:


Commenta