Franco Battiato: malato di Alzheimer o solo speculazioni?

Franco Battiato: malato di Alzheimer o solo speculazioni?

Aggiornamento 02/08/2018

Il nostro andarci cauti e parlare di speculazioni oggi ha trovato conferma nelle parole, non senza irritazione, della famiglia: il Maestro ha una lenta ripresa dalla frattura a femore e bacino dello scorso anno e molte sono le medicine che aiutano ma che, ovviamente, mettono anche alla prova il fisico. Ma, a parte questo, le parole di chi gli è vicino dicono che "una diagnosi di Alzheimer o di demenza senile comunque non è mai stata fatta" come riportato dal Corriere della Sera.

Parla poi la moglie del fratello: "Come si fa a scrivere una cosa del genere se una diagnosi simile non è mai stata fatta da nessuno? Come si fa a dire che Franco non c’è più se questi signori che scrivono e commentano in questa casa non sono mai venuti? [..] Franco è stato malato e adesso migliora” (fonte Today.it)

Le domande adesso sono le seguenti: chi ha titolato a differenza di noi "Franco Battiato non canterà più" o espressioni di simile certezza sulla presunta malattia, mostrerà le sue scuse pubbliche? Chi personalmente ha dato il via alla vicenda, farà ammenda o darà spiegazioni?

In ogni caso, pare che i nostri cuori possano tornare a battere a ritmi normali. Noi rinnoviamo l'augurio al Maestro comunque debilitato dalle cure di questi mesi ma per fortuna, a quanto pare, in costante ripresa: forza siamo con te!


Roberto Ferri, persona vicina al Maestro, ha pubblicato un'ode in suo onore e nei commenti sui social sembrava confermare la malattia che avrebbe colpito il grande Franco Battiato.

Nelle conferme che non arrivano sta tutta la nostra speranza. Roberto Ferri divide la sua vita tra gli insegnamenti di chimica e l'attività di paroliere.
Questo è quanto riportava la sua pagina poche ore fa, prima che lui stesso cancellasse il post e i commenti in cui rispondeva a una domanda diretta "infatti ormai tutti lo sanno (della malattia, NdR)":

Nei commenti seguenti Ferri sembrava confermare, appunto, che Franco Battiato fosse oramai vittima dell'Alzheimer (fonte L'Urlo News o Lettera43), diagnosi quantomai nebulosa basata solo sulle parole finale della dedica. 

L'attività concertistica dell'artista siciliano era stata bruscamente interrotta 8 mesi fa, con l'annullamento dei concerti a causa di un infortunio secondo quanto pubblicato sulla sua stessa pagina Facebook.
Nonostante la preoccupazione, seguiva un post del 6 novembre in cui si riportava la notizia di un'operazione al femore a causa di una frattura, intervento presumibilmente andato a buon fine.

E seppur vero che dal 14 maggio non avevamo visto più pubblicare nulla, bisogna anche riconoscere che i post del Maestro avvenivano comunque sempre a distanza di mesi.

Non resta a questo punto che sperare che si dissolva la nebbia e arrivi presto la verità, sempre nel rispetto dell'artista e della famiglia, aspettando i loro giusti e doverosi tempi di reazione.
Speriamo davvero che siano solo voci e speculazioni, magari parole fraintese di un amico (o una voglia di notorietà davvero malgestita...), magari l'ennesimo frutto di una stampa un po' troppo veloce a dare notizie a colori funerei.

Forza Maestro, siamo tutti con te!


Commenta