Finalmente Kirk Hammett ha la sua cover band

Finalmente Kirk Hammett ha la sua cover band

L'usanza di Kirk Hammett e Robert Trujillo del suonare cover durante i concerti dei Metallica ha causato stupore (e anche scherno) in più di un'occasione.

Una pratica che in realtà vuole essere un rispettoso omaggio alle città e ai paesi visitati dalla band durante le varie tappe dei tour: successe ad esempio nel febbraio dello scorso anno durante la data di Torino, quando l'improvvisata performance di "C'è chi dice No" di Vasco Rossi fece storcere il naso a più di qualcuno.

Nè si può dire che l'associazione tra Metallica e tributi sia del tutto nuova, considerando l'album "Garage Inc.", interamente composto da cover di artisti come Motörhead, Queen, Lynyrd Skynyrd e Nick Cave.
Ma stavolta i due compagni di band stanno per osare qualcosa in più dei loro soliti "Rob & Kirk's Doodle"...

È infatti notizia recentissima la nascita del gruppo chiamato The Wedding Band, formato oltre che da Hammett e Trujillo (rispettivamente alla chitarra e al basso) da altri due affermati interpreti della musica moderna: Whitfield Crane, voce degli Ugly Kid Joe (band che negli anni '90 ebbe un certo seguito anche nel nostro paese) e Joey Castillo, batterista con un passato nei Queens of the Stone Age.

L'annuncio di questo collettivo forse unico nel suo genere è stato dato contestualmente alla comunicazione della prima (e forse unica) data in programma, organizzata dallo store canadese Cosmo Music per il 26 luglio presso la Cosmopolitan Music Hall.
Lo stesso organizzatore ha annunciato che il gruppo eseguirà cover di classici del Rock e dintorni, attingendo dal repertorio di artisti come AC/DC, Black Sabbath e Billy Idol.

Attenti, Metallica: quei due potrebbero davvero prenderci gusto...

Cover Photo by Gage Skidmore - CC BY 2.0

Commenta