Finalmente il manuale in italiano per Moog DFAM

Finalmente il manuale in italiano per Moog DFAM

È sempre bello quando, avendo comprato uno strumento, specialmente se si tratta di materiale elettronico, ci immergiamo nella lettura del suo manuale, per scoprirne i dettagli più nascosti. Ancora meglio se il manuale è scritto nella nostra lingua: per quanto l'inglese sia ormai la lingua standard utilizzata ovunque, ci sono situazioni (come questa) in cui non avere alcuna difficoltà di comprensione di qualsivoglia termine può farci risparmiare un sacco di tempo.

Questo deve essere stato il ragionamento portato avanti da Midiware, che mette a disposizione dei propri clienti il manuale italiano del Moog DFAM (acronimo che sta per Drummer From Another Mother), un sintetizzatore analogico semi-modulare dedicato alle percussioni.
Presentato in anteprima al Moogfest 2017, il modulo arriva ora in produzione andando ad estendere la famiglia del Mother-32, altro sintetizzatore semi-modulare in formato desktop con dimensioni compatibili con il popolare formato Eurorack.

La versione italiana del manuale è stata realizzata da Enrico Cosimi: chi meglio di lui avrebbe potuto descrivere al meglio tutte le funzionalità del nuovo nato di casa Moog?

Il manuale è disponibile gratuitamente per tutti coloro che acquistano il DFAM tramite i rivenditori autorizzati Midiware: basterà registrarsi sul sito, registrare lo strumento, e si otterrà la possibilità di scaricare il manuale, oltre ad altri contenuti riservati agli utenti.

DFAM è in grado di costruire pattern ritmici in modo semplice, potendo anche modificarne i parametri in fase di esecuzione. Due oscillatori (con onde quadra, triangolare e noise), un filtro Moog, tre generatori di inviluppo, uno step-sequencer 8x2 e una patch-bay modulare a 24 punti rappresentano la dotazione tecnica, con un percorso del segnale interamente analogico.


Commenta