Escono oggi i nuovi Delay Boss DD-3T e DD-8

Escono oggi i nuovi Delay Boss DD-3T e DD-8

Torna sul mercato una nuova versione di un effetto che ha fatto la storia degli ultimi decenni, il Boss Digital Delay, con i modelli DD-3T e DD-8.

Quasi non esiste chitarrista al mondo che non abbia posseduto o quantomeno utilizzato, o anche solo provato, una volta nella vita un pedale delay della Boss. 
Il Digital Delay ha fatto la storia degli ultimi decenni, che si parli del DD-3 (il primissimo digitale fu il DD-2) o del più corposo DD-20, capace per molti anni di soddisfare le esigenze di chiunque.

Proprio oggi, Boss mette sul mercato due nuove versioni del suo pedale più fortunato di sempre: il DD-3T e il DD-8.

Il DD-3T è la naturale evoluzione di quella pietra miliare dell'effettistica commercializzata per la prima volta nel 1986, un pedale minuto ma capace di potenzialità enormi e famoso soprattutto per il suo suono pulito e preciso nelle ripetizioni.
Il funzionamento di questo nuovo modello è come sempre semplice e intuitivo, anche perché mantiene una disposizione dei controlli classica che non spiazzerà chi era abituato alle versioni precedenti.

Pur tuttavia  Boss ha deciso di incorporare nuove funzionalità. Vediamo intanto alcune feature: il tempio di ripetizione va dai 12,5 agli 800 millisecondi ed è disponibile la comodissima funzione tap tempo. Basta infatti tenere il pedale premuto un paio di secondi per passare dalla modalità bypass a quella tap.
Inoltre, collegando un interruttore a pedale esterno, sarà ancora più comodo utilizzare questa funzione e la manopola Mode vi aiuterà a impostare la divisione ritmica in terzine da un quarto, note da uno ottavo puntate o note da un quarto.

Il DD-3T, come il normale DD-3, è dotato di uscita diretta, che però in questo modello è stata spostata proprio vicino all'output principale, così da semplificare i collegamenti.
Con l'utilizzo di questa uscita potrete splittare i segnali effettato e non effettato a due diversi amplificatori, con risultati sonori a dir poco eccezionali. Oppure, potrete miscelare solo il suono effettato al vostro suono di base utilizzando il loop effetto parallelo, qualora ne aveste uno su amplificatore o switcher.

Oltre a questo, è stata reintrodotta in questo modello la vecchia funzione Hold, tramite cui si poteva catturare un suono e allungarlo all'infinito suonandoci sopra contemporaneamente. La funzione è ora stata ribattezzata Short Loop.

Il DD-8 è naturalmente una versione ultra-potenziata di quanto già visto sopra, forse il delay più completo mai creato da Boss nelle dimensioni di un normale pedale singolo della casa.
Al suo interno c'è davvero di tutto, dal classico delay digitale al vintage echo, shimmer, mod, looper, ecc. Inoltre, ci sono suoni combinati come delay+riverbero (+RV) alcuni effetti particolari come il delay ritmico (GLT) o il Twist, con suoni di eco in crescendo.

Si può utilizzare un pedale di espressione per avere un miglior controllo del livello, delle ripetizioni o del tempo di ritardo (nonché di tutti e 3 in contemporanea). Ad esempio, con la funzion Warp sarà facile creare effetti di ambienza in crescendo (è possibile anche premendo l'interuttore a pedale del delay, ovviamente senza il controllo fine e a nostro totale piacimento del pedale d'espressione).

Il tempo di ripetizione qui è davvero lunghissimo, si parla di ben 10 secondi impostato al massimo e ovviamente anche qui è presente il tap tempo.

C'è poi l'interuttore "Carryover", che permette di scegleire se far continuare o bloccare la coda del delay quando il pedale viene messo in bypass.

A differenza del DD-3T, il DD-8 è anche un delay stereo, con relativi ingressi e uscite. Ci sono 3 modalità d'uso: indipendente, panning, e wide stereo. La prima mantiene il reale bilanciamento delle sorgenti stereo in ingresso, il secondo agisce sul panning e può servire a creare ad esempio l'effetto ping-pong, il terzo aumenta molto la profondità spaziale.

Come se non bastesse, il DD-8 ha anche un looper incorporato, che può essere utilizzato sia con l'interruttore del pedale, sia con interruttori a pedale esterni.

Su entrambi i pedali Boss offre una garanzia di ben 5 anni, il che dimostra quanto siano sicuri della robustezza dei propri effetti a pedale.
Per maggiori informazioni consultate ora il sito ufficiale Boss.


Commenta