Electro Harmonix lancia la reissue del Green Russian Big Muff

Electro Harmonix lancia la reissue del Green Russian Big Muff

Torna sul mercato in versione reissue uno dei Big Muff più ricercati dai collezionisti e dai cultori del suono degli anni '90, il Green Russian, che la Electro Harmonix ripropone in uno chassis decisamente più compatto.
Sarà in grado di condurci nelle nostre battaglie sonore con lo stesso impeto del "sergente di ferro" originale?

Tempo addietro, nel nostro speciale sulla storia del Big Muff avevamo ascoltato in azione il pedale originale, capace di un imponente fronte sonoro, piuttosto scuro rispetto ai predecessori, per certi versi simile al Civil War di pochi anni prima (utilizzato anche da David Gilmour per The Division Bell) ma con uno sbilanciamento più pronunciato sulle medie frequenze e, soprattutto, con una sovrabbondanza di basse frequenze notevole.

Electro Harmonix lancia la reissue del Green Russian Big Muff

Il nuovo pedale, in dimensioni "nano", si alimenta a batteria o con adattatore a 9V AC, riporta i classici tre controlli volume/tone/sustain e sarà disponibile a un prezzo probabilmente inferiore ai 100 euro (negli Stati Uniti è stato annunciato a 80 dollari).
Non ci resta che aspettare di provarlo, sperando di ascoltare quel pugno alla bocca dello stomaco tipico dei vecchi modelli!

Maggiori info su Electro-Harmonix