Da oggi potete scrivere come Cobain, Lennon e Bowie

Da oggi potete scrivere come Cobain, Lennon e Bowie

Volete comporre delle nuove canzoni ispirati dai vostri idoli come fossero "di loro pugno"? O semplicemente regalare un disco con un biglietto regalo speciale?
Ok, le due cose sono ovviamente assai distanti, ma secondo i creatori di Songwriters Font si può trarre ispirazione usando alcuni font che ricalcano esattamente le calligrafie di alcuni grandi artisti della musica, in particolare Kurt Cobain, John Lennon, David Bowie e Leonard Cohen.

Per gli sviluppatori "Scrivere testi usando la calligrafia di cantautori può influenzare l'immaginazione. Iniziare con il 'mood' di uno di questi artisti può essere pura immaginazione... ma è questo il punto".

Una parte del font dedicato a David Bowie Una parte del font dedicato a David Bowie

Se in questo momento un sorrisetto sarcastico vi si sta dipingendo sulla bocca, non siete molto lontani dalle reazioni qui in Redazione. Ve lo diciamo subito: no, non scriverete le nuove "Smell Like Teen Spirit", "Imagine", "Space Oddity" o "Hallelujah".
Peraltro, la maggior parte dei font ricreati, con l'analisi vecchie lettere o testi scritti a mano, sono piuttosto bruttini... ma da tempo è finita l'epoca del "bel font" ed è iniziata quelli degli "esercizi di stile" tanto per essere buonisti con le definizioni...

In ogni caso se usandoli vi capitasse di scrivere il brano del secolo, beh, fatecelo sapere immediatamente!
Ah, last but not least, se volete prendere una strada davvero coraggiosa, tra i font ricreati c'è anche quello del cantautore e poeta Serge Gainsbourg... in bocca al lupo!


Commenta