Casale Bauer distribuisce Gurus Amp e Baroni Lab

Casale Bauer distribuisce Gurus Amp e Baroni Lab

Lo storico distributore di Fender e altri prestigiosi marchi M. Casale Bauer ha appena annunciato di aver accolto tra le sue fila due marchi italiani in ascesa, Gurus Amp e Baroni Lab.

L'accordo è stato preso direttamente con l'americana Foxgear LLC, titolare dei due marchi che si sono recentemente fusi per operare con forza sui mercati internazionali, dove sono già distribuiti in ben 35 paesi con unità produttive e logistiche in Italia, Cina e Stati Uniti.

Casale Bauer distribuisce Gurus Amp e Baroni Lab Da sx: Salvatore Zocco, Chicco Bellini, Patrizia Bauer e Giorgio Masetti Zannini.

I prodotti Baroni Lab sono costruiti a mano in Italia e in Cina, con la supervisione di Ugo Baroni in persona, che da più di dieci anni si dedica con passione alla progettazione di strumenti e apparecchiature audio e musicali.
Recentemente Baroni ha presentato al NAMM la sua nuova linea di Miniamp, con una presenza importante nel suo roster di artisti quale Doug Alrich (Dio, Whitesnake), a cui è già stato dedicato un modello signature.

Nel suo caso parliamo di un amplificatore a stato solido da ben 200W RMS con una circuitazione interamente realizzata a FET, per riprodurre il comportamento delle classiche valvole.

Gurus Amp, dalla sua, è già ben presente sia in Italia che all'estero e proprio negli Stati Uniti ha ricevuto ottime recensioni dalle riviste del settore. Nata dallo spirito imprenditoriale e dalla passione di Chicco Bellini, in 4 anni Gurus è riuscita a farsi strada ovunque, collaborando con star della musica quali Steve Lukather, Alan Parsons, Joe Walsh e nientemeno che David Gilmour.

Bellini stesso dichiara: "C’è stato un grosso processo di cambiamento e di evoluzione quest’anno, che è passato in primis dalla fusione con Baroni, che ha permesso a noi di garantirci la capacità produttiva e il salto di crescita che faticavamo ad avere da soli, e a Baroni di avere un team valido che gestisse la parte Sales-Marketing. Ecco che le nostre esigenze coincidevano perfettamente e siamo riusciti in pochissimo tempo a mettere in piedi un progetto innovativo che ha coinvolto molti distributori vecchi e nuovi, fra cui ora anche Casale Bauer.".