Boss presenta i nuovi amplificatori Katana MKII

Boss presenta i nuovi amplificatori Katana MKII

Presentata oggi la seconda generazione degli amplificatori Boss Katana, prende la sigla di MKII tipica nel mondo chitarristico e promette ancora più suoni a disposizione.

Apprezzati in tutto il mondo per rapporto qualità/prezzo, per la quantità di suoni ed effetti e per la pasta sonora molto orientata al valvolare, gli amplificatori Katana sono entrati prepotentemente, e felicemente, nelle case di molti chitarristi.
Ecco quindi che Boss dà una rinfrescata al suo catalogo con questa nuova serie MKII, che apporta alcune importanti novità.

Katana-50 MkII Katana-50 MkII

I nuovi amplificatori sono sia in formato testata che combo. Per questi ultimi abbiamo il Katana-50 MkII da 50-watt e il Katana-100 MkII da 100-watt, entrambi dotati di un altoparlante custom da 12", mentre è equipaggiato con due altoparlanti custom da 12" il Katana-100/212 MkII da 100-watt.

Katana-100/212 Katana-100/212 - Clicca per ingrandire

Il reparto testate, invece, include la nuova Katana-Head MkII da 100-watt, che può essere collegata a qualsiasi cabinet per chitarra da 8-ohm o 16-ohm, ma include anche un altoparlante monitor da 5” per il preascolto dei suoni e per esercitarsi comodamente in casa o ovunque possibile.

Katana-Head MkII Katana-Head MkII

Ogni modello Katana MkII è stato dotato di una più ampia tavolozza di suoni e possibilità, i diversi “amp character” spaziano dai suoni clean più brillanti al moderno high-gain, insieme a settaggi ottimizzati anche per la chitarra acustica elettrificata.
Amplificatori "tuttofare" insomma, che coprono in un sol colpo tutte le esigenze del chitarrista consentendogli di avere tutto all-in-one.

Siccome parliamo di Boss, sempre in quest'ottica "all inclusive" non possono mancare gli effetti on board. Gli ampli Katana MkII sono ora dotati di 5 tipi di effetti che possono essere usati contemporaneamente.
Le sezioni indipendenti Booster, Mod, FX, Delay, e Reverb sono impostate di fabbrica ognuna con tre varianti, offrendo in totale 15 effetti pronti da suonare.
I chitarristi possono accedere a tutti i parametri collegando l’editor software BOSS Tone Studio per Mac e Windows, con cui personalizzare oltre 60 tipi di effetti diversi, cambiare l’ordine degli effetti e molto altro ancora.

Katana-100/212 Clicca per ingrandire

BOSS Tone Studio stesso si è evoluto insieme agli amplificatori Katana MkII, con un look rinnovato e numerosi aggiornamenti per un workflow più rapido e intuitivo.
Tramite il software, è possibile per i proprietari dei Katana di prima generazione importare le loro patch personali e usarle con i nuovi Katana MkII.

Un amplificatore Katana MkII può essere usato come finale di potenza per un preamplificatore, un modeler, o un’unità multieffetto. Con il collegamento alla presa Power Amp In sul pannello posteriore, si entra direttamente nella sezione di potenza Tube Logic, completata da un pratico Power Control.
Sempre utilizzando BOSS Tone Studio, l’ingresso può essere ottimizzato per dispositivi diversi con un filtro passa-alto e la regolazione del guadagno.

Sui modelli Katana MkII da 100-watt è inoltre disponibile la nuova funzione Stereo Expand, che rende semplice la connessione tra due ampli, richiedendo un solo cavo standard.
Il chitarrista può controllare tutto dal Katana MkII principale, con effetti stereo come chorus, delay, riverbero e altri distribuiti sui due ampli per creare un palcoscenico sonoro molto più ampio del normale.

Per maggiori informazioni sugli amplificatori per chitarra Katana MkII visitate il sito ufficiale Boss.


Commenta