Asta ricchissima per una Fender Telecaster utilizzata da Bob Dylan

Asta ricchissima per una Fender Telecaster utilizzata da Bob Dylan

Quasi mezzo milione di dollari per una chitarra: ben 495.000 $, per l'esattezza. La cifra è impressionante, ma a guardarla dalla giusta prospettiva può essere giustificata: la chitarra in questione è infatti una Fender Telecaster del 1965. Se ancora non è abbastanza per concepire un simile esborso, forse aiuterà raccontare la più che rispettabile storia di questa seicorde: si tratta infatti di uno degli strumenti imbracciati nientemeno che da Bob Dylan.

La chitarra apparteneva a Robbie Robertson dei The Band, il gruppo che supportò il premio Nobel nel suo primo tour elettrico, quello del 1966. Benchè lo strumento preferito di Dylan fosse una Stratocaster (anch'essa andata all'asta nel 2013 per la cifra record di 965.000 dollari), non fu raro durante il tour vederlo utilizzare la Telecaster di Robertson.

Asta ricchissima per una Fender Telecaster utilizzata da Bob Dylan Robbie Robertson Photo: Public Domain

La chitarra in questione ha fatto il suo lavoro anche in "Blonde on Blonde", uno dei capolavori di Bob Dylan, e nel successivo "The Basement Tapes", album nei quali Robertson e i The Band affiancarono l'artista anche in studio, nonchè in "Music From Big Pink" e l'eponimo "The Band", due dei lavori più rilevanti del gruppo incisi senza il premio Nobel.

Durante la stessa asta si sono viste altre seicorde di artisti celebri. Spicca la prima chitarra di George Harrison, una Hofner Club 40, andata per la bellezza di 430.000 dollari; non male nemmeno un'altra Telecaster, appartenuta a Elvis Presley, venduta per 115.200, mentre due strumenti di Kurt Cobain (un ibrido tra Jaguar e Mustang e una Aria Pro II) sono stati acquistati per cifre tra i 90.000 e gli 80.000 dollari.

Cover Photo by Xavier Badosa - CC BY 2.0

Commenta