Angus Young festeggia i 63 anni con un nuovo album?

Angus Young festeggia i 63 anni con un nuovo album?

Se c'è un chitarrista che occupa un posto d'onore nei nostri cuori quello è e sarà sempre Angus Young, che con la sua diavoletto per decenni ha infiammato i palchi di tutto il mondo, regalando a tutti scariche, anzi, vere e proprie tempeste di adrenalina.
Oggi lo "scolaretto" compie 63 anni e si vocifera che nonostante i problemi cui ha dovuto far fronte la sua band negli ultimi anni, lui stia comunque scrivendo un album nuovo di zecca... 

Bisogna dire che gli ultimi tempi per gli AC/DC non sono stati facili. Prima l'abbandono, e poi la triste morte, di Malcolm Young, poi l'arresto di Phil Rudd, il volontario stop di Cliff Williams e per ultimo il grave infortunio di Brian Johnson che lo ha portato ad abbandonare tour e band.
Difficile non vedere in tutto ciò una sorta di segnale del destino, come dire, grazie ragazzi ma adesso è ora di riporre gli strumenti nelle custodie...

Macché, chi conosce Angus sa bene che lui vive di musica, chitarra e live show. La sua tenacia è forte e, infatti, si accavallano le voci che la sua penn... ehm... il suo plettro stia incidendo nuove note per un futuro album.
Oltretutto, pare che il nuovo lavoro continuerà il sodalizio con il cantante dei Guns N' Roses, Axl Rose, che come sappiamo aveva ricoperto il ruolo di lead voice negli ultimi tour degli AC/DC, riscuotendo oltretutto grande successo e applausi tra i fan.

Il progetto di un disco vorrebbe dire che Axl Rose sarebbe da oggi in poi la voce ufficiale degli AC/DC, il che non è poco, anche se è impossibile non dispiacersi immensamente per le sorti di Brian Johnson.
Già, ma poi chi ci sarà? Brian non c'è, Rudd neanche, Williams non ci pensa neanche a tornare sul palco... gli AC/DC diventeranno uno strano duo?.

Chi vivrà vedrà, comunque sia per adesso sono solo indiscrezioni rilasciate alla stampa da Angry Anderson (cantante degli australiani Rose Tattoo).
Nell'attesa di conferme e smentite, festeggiamo le 63 candeline di Angus ascoltando cosa avevano da dire di lui pochi anni fa alcuni esimi colleghi e critici del rock!


Commenta