Al Namm nuove chitarre Martin per ogni tasca

Al Namm nuove chitarre Martin per ogni tasca

Chitarre acustiche a partire da 799 dollari fino a quasi 40mila per la prestigiosa Martin, che presenterà le nuove serie nei prossimi giorni al Namm 2019.

Special Editions

Iniziamo innanzitutto dalle edizioni speciali, con la DXMAE 30th Anniversary, come suggerisce il nome realizzata per il 30° anniversario delle produzioni Martin messicane. Si tratta di una chitarra con fondo e fasce in macassar, manico in betulla (laminato), tastiera e ponte in richilite. Ma ciò che balza di più all'occhio è la vistosa decorazione sul top realizzata da Robert F. Goetzl, che riproduce alcuni simboli nazionali messicani.
Prezzo contenuto, 799 dollari di listino.

Passiamo quindi alla GPCX1AE 20th Anniversary, altro anniversario quindi da festeggiare, stavolta quello della serie X fondata nel 1999. Si tratta di un modello economico ma dalle ottime prestazioni, con manico in massello, tastiera in morado con inserti in madreperla e tutto quello che richiama appunto la vecchia serie e le sue evoluzioni nel tempo, soprattutto per l'uso di materiali e legni più ricercati.
Prezzo: 779 dollari di listino.

Adesso tocca aggiungere una cifra ai prezzi visti in precedenza, il livello sale e non di poco. A un prezzo di listino di 7999 dollari ecco la OMSS 2019, una auditorium con top in abete rosso (Adirondack) e belle decorazioni in abalone (rosetta) e in acero fiammato (binding). Ci sono qui vari tocchi di modernità, come il battipenna in fibra di carbonio e i pin del ponte in un materiale chiamato Liquidmetal®.
Uno strumento da professionisti, allo stesso tempo classico e moderno.

Altra edizione speciale è la D Homeward, dedicata a uno dei più famosi tatuatori americani, Norman "Sailor Jerry" Collins. Si tratta di una dreadnought decisamente sfarzosa, ma allo stesso tempo accattivante, proprio come un bel tattoo.
I legni sono trattati tramite sabbiatura, il top è in abete sitka, il fondo in koa e le fasce in bubinga quilted. In più la paletta porta con se una splendida fiammatura. Il bracing interno trae vantaggio dalle innovazioni portate nelle ultime serie standard.
Prezzo, qui si sale e non di poco: 19999 dollari di listino. Si, è decisamente un pezzo per collezionisti.

Abbiamo poi nella stessa fascia di prezzo, sempre 19999 dollari, una seconda chitarra dedicata al tatuatore Collins, anche'essa una dreadnought, la D True Love. Anche in questo caso i colori sono ricchi ma sempre in tonalità assai adatte per posarsi su dei bei legni. Il fondo è in palissandro indiano, così come le fasce. Il top in abete massello sitka. In pratica, stessa chitarra ma con un diverso omaggio ai tatuaggi di "Sailor Jerry".
Beh, se avete la possibilità, a questo punto mettete in collezione la coppia, nel tempo acquisteranno sicuramente più valore insieme.

Authentic Series

Serie "autentiche", il nome parla da solo. Abbiamo una sola novità, me è corposa. È la Size 1 De Goni Authentic 1843. Si celebra quindi il primo modello Size 1 fatto da Martin, nonché la prima catenatura a X documentata al mondo. Martin, difatti, sta rivendicando l'invenzione dell'X-bracing, facendo risalire il tutto al 1843, quando fu realizzata la prima chitarra con tale costruzione per Madame de Goñi, al tempo la più grande solista americana.
La replica è fedelissima all'originale, anche nei particolari come l'etichetta cartacea strappata.
Il prezzo però è ben integro: 12999 dollari di listino. Anche in questo caso, collezionisti fatevi avanti.

Martin Size 1 De Goni Martin non ha ancora rilasciato foto, questa è la chitarra originale del 1843 Photo by https://www.flickr.com/people/[email protected] - CC BY 2.0

Custom Signature Edition

Anche in questo caso un solo esemplare, la CEO-9. Si tratta di un'acustica con attacco del manico al 14° tasto, con una splendida finitura scura lucida. Legni assai particolari, come il mango, con ottime figurazioni. Anche qui troviamo i pin del ponte in Liquidmetal ma soprattutto un ponte in ebano così come la tastiera. Questo modello è disponibile anche con manico a V. La chitarra porta con sé la firma di Chris Martin IV e, manco a dirlo, un numero di serie in sequenza.
Il costo è alto ma non inarrivabile, almeno da un professionista o un grande amante Martin: 4399 dollari di listino.

Limited Editions

Eccoci infine alle edizioni limitate, alcune per le tasche di appassionati, altre per veri e propri nababbi. 
Ma iniziamo con cose più "umane". con la OMCE Shadow Burst: è il risultato delle sperimentazioni con le tecniche di finitura: top in abete sitka, fondo e fasce in acero quilted, con finitura in sunburst nero traslucido. Non mancano gli impreziosimenti nei particolari estetici ma soprattutto il manico è stato studiato per garantire una suonabilità il più comoda possibile.
Ne verranno prodotte solo 50 a un prezzo di 3999 dollari di listino.

Se non gradite questa finitura, allora c'è la OMCE Blaze Burst. Unica nota dolente, il prezzo sale un pochino, a 4399 dollari di listino. Per il resto, stessa chitarra.

D-42 Custom, una sigla importante in casa Martin. Top in abete invecchiato, fondo e fasce in palissandro indiano, binding in acero fiammato sia sul corpo che sul manico. Costruita con X-bracing, presenta intarsi in abalone e stesso materiale anche sulla rosetta. Anche per questa dreadnought saranno prodotti 50 esemplari a 9,999 dollari di listino. Prezzo alto per un prodotto classico di casa Martin.

Nome altisonante adesso per una chitarra dal prezzo fuori dal comune, ma lo sono anche le sue caratteristiche: CF Martin D-45 Excalibur.
Si tratta di una collaborazione con il rinomato artista di intarsi Harvey Leach, una vera opera d'arte che racconta la storia della storia del drago che nascose la mitica spada di Re Artù nella sua coda (purtroppo non sono state ancora rese disponibili foto, forse per conservare la sorpresa ad apertura del Namm).

I legni: top in abete Engelmann, fasce e fondo in palissandro del Madagascar, binding in acero fiammato. Meccaniche Schaller Gold GrandTune® ed etichetta firmata da Chris Martin e Harvey Leach.
Ne saranno prodotte solamente 20 a un prezzo di listino di 39999 dollari. Ci raccomandiamo solo, dopo aver speso tale cifra, di non cascare in errori di pronuncia del nome di fantozziana memoria!
Per il resto, che dire, beati quei 20 che se la porteranno a casa, speriamo dotata di buoni sistemi di allarme e protezioni ad hoc.

Se volete sapere cosa e quando arriverà in Italia, tutte le informazioni possono essere chieste al distributore italiano Eko Music Group.


Commenta