Agosto in Jazz con la rassegna di Roccella

Agosto in Jazz con la rassegna di Roccella

L'estate avanza con decisione ma la buona musica live non si ferma: è in programma dal 12 al 22 agosto l'edizione numero 38 del Roccella Jazz Festival.

Il programma della rassegna è suddiviso in tre sezioni principali, che avranno luogo in altrettante location della cittadina ionica, più il Roccella Jazz Summer Campus, uno spazio completamente dedicato alla didattica con clinic e seminari condotti da alcuni dei musicisti che suoneranno e da addetti ai lavori.
Filo conduttore del festival sarà ovviamente la musica jazz, con particolare riferimento in questa edizione alla figura di Frank Zappa, sicuramente non uno standard del contesto musicale ma senz'altro influenzato e influente nel genere.

Agosto in Jazz con la rassegna di Roccella

The William Parker New Organ Quartet - © Su gentile concessione di Roccella Jazz Festival

La sezione Jamming Around è doppia e suddivisa in due differenti ambientazioni del comune reggino. La prima tranche è intitolata Jazz @ The Sea e avrà luogo al Porto delle Grazie di Roccella Jonica: si parte il 12 agosto con il jazz di importazione albanese dell’AJS Trio nello spettacolo "Balkanika", seguirà lo show "Woodstock Reloaded" del Wire Trio del contrabbassista Enzo Pietropaoli, gettonatissimo in questa estate lungo lo Stivale.

Il 13 agosto toccherà invece a Deborah J. Carter, rinomata cantante a stelle e strisce, che si impegnerà in una rivisitazione dei principali standard jazzistici accompagnata da un trio di strumentisti.

Agosto in Jazz con la rassegna di Roccella

Nicky Nicolai e Stefano Di Battista - © Su gentile concessione di Roccella Jazz Festival

Jamming Around si sposterà poi presso largo Colonne Rita Levi Montalcini per la sua seconda kermesse Jazz @ The Village. Il 15 agosto una serata dedicata alla musica del continente africano grazie al Wise African Cultural Group, collettivo musicale dell'omonima associazione culturale. Il giorno successivo sarà la volta della miscela di jazz e folkore del duo composto da Flaviano Braga (fisarmonica) e Simone Mauro (clarinetto basso) nello spettacolo "Speck & Zola".

Sempre il 16 agosto andrà in scena il primo degli omaggi a Zappa, con lo spettacolo "Frank & Ruth" (quest'ultimo è il vibrafonista Underwood che lavorò con l'artista di Baltimora), durante il quale Marco Pacassoni, direttore dello show e anch'egli suonatore di vibrafono, rivisiterà con il suo ensemble la produzione musicale dell'omonimo sodalizio. Chiusura il 17 agosto con il violino di Luca Ciarla in un'esibizione one-man e a seguire la cantautrice Valentina Gullace con l'album d'esordio "La mia stanza segreta". 

Agosto in Jazz con la rassegna di Roccella

Il festival si avvierà alla conclusione al Teatro al Castello con la sezione di Rumori Mediterranei intitolata "Going West - A ovest di Zappa", incentrata appunto sulla figura dell'eclettico musicista americano. Il giorno 18 agosto spazio all'artista apolide (ma di origini siciliane) Anthus e la sua particolare voce-strumento, a seguire il griot Baba Sissoko e il bluesman Mighty Mo’ Rodgers con lo spettacolo "Griot Blues - From Mississippi to Mali".

Il 19 agosto omaggio al grande pianista Lennie Tristano con il duo composto da Alexander Balanescu e Claudio Cojaniz nello spettacolo "Lennie's Song" in prima mondiale assoluta. In seconda serata la cantante italo-brasiliana Rosàlia De Souza presenterà il suo nuovo progetto "Tempo".

Agosto in Jazz con la rassegna di Roccella

Minino Garay Tunga Tunga’s Band - © Su gentile concessione di Roccella Jazz Festival

Chiusura sempre più in crescendo con lo "Zappa's Day - A tribute to Frank Zappa" del 20 agosto: si parte il pomeriggio con la conferenza "Zappa 25 - Parthenia", mentre gli omaggi musicali in serata saranno a cura del pianista Riccardo Fassi e il suo progetto "Riccardo Fassi Tankio Band Sextet plays Frank Zappa", seguito dal sax di Daniele Sepe nello spettacolo "Direction Zappa".

Il giorno 21 agosto spicca il concerto del The William Parker New Organ Quartet del contrabbassista William Parker, seguito dall'esibizione del "Padrino del Jazz" Ray Gelato, sassofonista britannico che si esibirà con i suoi The Giants nello spirito dello swing italiano che è alla base del festival.
A chiudere la rassegna il 22 agosto i concerti del sestetto di Nicky Nicolai e Stefano di Battista e della Tunga Tunga's Band di Minino Garay.

Visitate il sito web di Roccella Jazz Festival per tutte le informazioni sulla manifestazione.


Commenta