1990-2020 Come è cambiata la musica, in diretta streaming

1990-2020 Come è cambiata la musica, in diretta streaming

Com'è cambiato il mondo della Musica negli ultimi 30 anni? Ne parliamo in diretta martedì 16 giugno alle ore 21.00 con tre ospiti davvero eccezionali!

Gli ultimi 3 decenni hanno visto non solo cambiare le mode e il successo di questo o quel genere musicale e/o artista.
Sono stati una vera e proprio rivoluzione, per certi versi una catastrofe per il "vecchio mondo" e per altri un passo evolutivo enorme, che ha spostato in maniera irreversibile gli equilibri e le dinamiche della produzione musicale e della fruizione da parte delle persone.

Ne parleremo in diretta con tre ospiti speciali:

Corrado Rustici: uno dei nomi più importanti di sempre nella produzione musicale italiana e internazionale, un musicista/autore/produttore discografico che oltre ad essere stato accanto ad alcune delle più grandi star italiane (Zucchero, Elisa, Ligabue, Bocelli e molti altri), ha lavorato con artisti del calibro di Elton John, Aretha Franklin, Whitney Houston, Herbie Hancock, ecc.

Cesare Chiodo: altra punta di diamante della musica degli ultimi decenni, come musicista/autore/produttore ha lavorato con Raf, Laura Pausini, Adriano Celentano, Nek, Andrea Bocelli, Mina, Marco Masini, Luca Carboni, Gianluca Grignani, Irene Grandi, Gianni Morandi, Giorgia, Fiorella Mannoia e molti, moltissimi altri.

Enrico Silvestrin: attore e conduttore radio/tv, è stato il primo VJ italiano di MTV, prima per l'emittente europea a Londra e poi per MTV Italia. Musicista e grandissimo appassionato di dischi, ancora oggi dedica gran parte della sua vita alla musica, in radio e anche attraverso il canale YouTube ALIVE

Nella diretta interverranno anche Salvatore Pagano, caporedattore di Musicoff e autore della rubrica "Ti consiglio un disco", e il nostro caro amico Andrea Pellegrini, musicista e produttore, fonico di studio e live (Elio e le Storie Tese, Gavin Harrison, Steve Gadd, Chris Coleman, Steff Burns, Adrian Belew, Tony Levin).

...e attenzione, perché durante la serata ci sarà sempre l'occasione di un ospite a sopresa!

1990-2020: siamo passati dai dischi in vinile (e musicassette) ai cd, processo avviato negli anni '80 ma che è esploso davvero nei primi anni '90, anche grazie all'abbassamento dei costi delle apparecchiature e allo sviluppo dei primi dispositivi portatili.
Intanto si affacciava all'orizzonte una rete internet sempre più ampia, accessibile e veloce e in pochi anni si è aperta la possibilità di scaricare, spesso illegalmente, prima una canzone, poi un album, poi un'intera discorgrafia.
E nel nuovo millennio, una parola su tutte ha preso sempre più piede: streaming. Tanto che oggi i singoli click determinano le "vendite" degli album.

Le case discografiche, che all'inizio degli anni '90 erano ancora moltissime, si sono via via ridotte, sono rimaste le grandi major e poi sono andate in crisi anche alcune di quelle, lasciando il campo a pochi grandi attori, in grado di approfittare di altri mezzi di diffusione e promozione musicale.

Tra questi mezzi c'è la televisione, nel 1997 apre MTV Italia e cambia le abitudini degli artisti e band, ora sempre più interessati a far parte di quel circuito, prima ancora della distribuzione musicale sui canali usuali. 
Video killed the radio star e pian piano anche la stessa TV musicale, che all'inizio riesce a dare grandi opportunità e definisce una nuova generazione di giovani, è costretta a cambiare rotta, diventando sempre più "tv" e sempre meno "musicale".
Per poi essere sostituita dalle competizioni, dai fattori "X", da tutto un altro tipo di comunicazione. E stavolta non è la tv a seguire la musica, ma il contrario, è la musica che nasce e viene prodotta in televisione e solo dopo mandata nei negozi, o meglio, online, con digital download e streaming.

Gradualmente anche lo studio di registrazione perde di importanza, si mira a risparmiare quanto possibile sui costi, fino ad arrivare agli ultimissimi anni e al messaggio che i dischi "si possono fare in casa".

Ma questa è solo una brave introduzione di massima a ciò di cui parleremo nell diretta, non perdetevela perché ci sarà come sempre spazio per i vostri commenti e domande, rendendola come al solito un evento interattivo.

Vi aspettiamo martedì 16 giugno alle ore 21.00 sui nostri canali Youtube e Facebook, preparate il caffé o una birra ghiacciata, ci sarà da divertirsi!
Per non perdervi questa e altre nostre dirette, iscrivetevi al nostro canale YouTube e impostate un promemoria avviando il video nel player qui sotto e cliccando sulla campanella in basso per ricevere una notifica prima che la diretta abbia inizio.


Commenta