Uno Shure SM58 per beneficenza con Paul McCartney e The Who

Uno Shure SM58 per beneficenza con Paul McCartney e The Who

Il cinquantenario microfono più diffuso del pianeta, Shure SM58, e due dei più grandi miti della musica Rock di sempre si uniscono a scopo benefico: Paul McCartney e i The Who hanno stretto una partnership con il marchio che darà luogo ad un'edizione limitata del microfono composta da 600 esemplari serigrafati (300 per artista) e il ricavato delle vendite sarà interamente devoluto in beneficenza a due fondazioni loro collegate, la Meat Free Monday e la Teen Cancer America.

La Meat Free Monday è stata fondata nel 2009 ed è dedita alla rilevazione dei danni ambientali causati dall'allevamento intensivo degli animali. Ovviamente gli obiettivi si estendono al problema dei cambiamenti climatici e alla conservazione delle risorse naturali del pianeta.
Come si può intuire dal nome, la Teen Cancer America si occupa invece di sostenere gli ospedali che si occupano di oncologia pediatrica, ma anche più adulta, ed è stata fondata nel 2012 da Roger Daltrey e Pete Townshend a seguito della loro esperienza con i ragazzi inglesi malati nel corso degli ultimi 20 anni.

Uno Shure SM58 per beneficenza con Paul McCartney e The Who

La grafica ovviamente è dedicata agli artisti, nel caso di McCartney viene raffigurata la copertina dell'album Kisses on the Bottom (2012), fotografia scatta dalla figlia e fotografa professionista Mary McCartney, mentre per gli Who troviamo un artwork ideato da Richard Evans, il loro graphic designer ufficiale, un disegno pieno di colori in pieno stile anni '60.

I microfoni verranno venduti con serial number da 11 a 300, poiché i primi 10 di ogni serie sono stati autografati e verranno messi all'asta sulla piattaforma Ebay for Charity, anche in questo caso devolvendo gli incassi (il 100%) alle fondazioni.

Uno Shure SM58 per beneficenza con Paul McCartney e The Who

"Shure SM58 ha portato la mia voce a milioni di persone intorno al mondo per tutti questi anni, e continua a farlo ancora oggi" afferma Paul McCartney. "Sono onorato di collaborare con Shure per questa edizione speciale e supportare una fondazione tanto cara e vicina alla mia famiglia.

"Celebrando la storia decennale di SM58 è impossibile non guardare indietro a tutti i momenti che abbiamo condiviso con questo microfono, oltre a riflettere su tutto il lavoro che ancora ci aspetta" sostiene Roger Daltrey. "Shure e SM58 sono stati fondamentali per la nostra carriera e questa iniziativa è quello che ci vuole per proseguire il nostro supporto benefico alla ricerca contro il cancro giovanile."

Tutti i dettagli dell'iniziativa su Shure.com/Auction