Un plug-in Arturia riporta lo Space Echo sulle DAW

Un plug-in Arturia riporta lo Space Echo sulle DAW

Arturia lancia sul mercato la simulazione di uno degli echo più conosciuti al mondo, il Roland Space Echo, da oggi in formato plug-in con il nome di DELAY TAPE 201.

Il brand francese sembra essersi buttato a capofitto nella produzione di plug-in dal sapore vintage, vista anche l'uscita del Memory Brigade, che riprende a piene mani il suono di un famoso stompbox della Electro Harmonix.

Il Roland Space Echo (RE-201) è forse uno dei nomi più importanti nella storia della produzione musicale, una macchina che ha scritto la storia e ancora oggi è un oggetto di culto gelosamente conservato da chi ha la fortuna (e i fondi necessari che ne permettano un acquisto) di possederne uno.

Molte volte negli anni si è cercato di dare un successore a questo echo, le versioni stompbox (ad esempio il famoso twin pedal di Boss) sono apparse sul mercato, fino ad approdare nel mondo del digitale e delle DAW grazie a vari sviluppatori, tra cui adesso anche Arturia.

Arturia Delay Tape-201 Plug-In Clicca per ingrandire

Il plug-in Tape 201 ripercorre con precisione la struttura e il workflow della macchina originale, ricreando le possibilità timbriche lavorando in maniera chirurgica sui dettagli, a partire dall'equalizzazione fino al flutter.

Tra le sue caratteristiche abbiamo:

  • Modellazione accurata dei circuiti elettronici e comportamento del nastro grazie alle tecnologie TAE® e Phi®
  • Dispone di 3 testine di ritardo e una camera di riverbero, che possono essere combinati in 12 modi diversi
  • 3  tipi di delay selezionabili
  • Elaborazione in stereo con ripetizioni indipendenti
  • Possibilità di sincronizzare le ripetizioni con il tempo host della nostra DAW
  • Possibilità di controllare l'ampiezza stereo 
  • Equalizzatore di ingresso con filtri passa-basso, passa-alto e picco, per modellare il suono in entrata nel plug-in prima del ritardo
  • Accesso ai parametri di modellazione avanzata per usare meglio i comportamenti hardware (flutter, inerzia del motore, rumore di fondo)
  • LFO aggiuntivo con 16 possibili impostazioni

Il tutto è "confezionato" in modo tale da essere utilizzabile con macchine che non sono dotate processori e quantità di memoria RAM da top di gamma: parliamo di una configurazione necessaria di 4 gigabyte e di un processore minimo da 2.5 Ghz.
Una qualsiasi CPU desktop di fascia media (come un Ryzen serie 1 oppure un i3 della Intel) raggiungono senza problemi queste necessità, rendendo il lavoro possibile anche con un portatile.

Arturia Delay Tape-201 Plug-In Clicca per ingrandire

Il sito di Arturia offre una serie di sample estremamente interessanti per dare un'idea del suono finale che si può ottenere; non è tutto quello che si può impostare, ma è comunque un imprinting interessante per chi ne farà uso.

Prezzo di vendita sul sito attualmente di 70 euro, non moltissimo per chi ha un piccolo studio e vuole comprare un delay/echo vecchio stampo per le proprie produzioni, è comunque un plug-in che si mostra completo e (almeno dai sample) decisamente interessante.


Commenta