Sennheiser TeamConnect Ceiling 2 è ora compatibile con Zoom

Sennheiser TeamConnect Ceiling 2 è ora compatibile con Zoom

Sennheiser annuncia che il suo microfono TeamConnect Ceiling 2 è ora compatibile con il software di videoconferenza Zoom.

Garantendo un'estetica perfetta a qualsiasi sala, il sistema offre agli utenti un'esperienza audio di altissima qualità.
Zoom è un mezzo di video comunicazione che è diventato oramai una risorsa indispensabile per molte aziende alla luce della trasformazione digitale del luogo di lavoro. Ora più che mai, sulla scia della pandemia COVID-19 che ha costretto molti professionisti a lavorare a distanza.

Il microfono TeamConnect Ceiling 2 di Sennheiser utilizza un sistema adattativo (dynamic beamforming) per rilevare automaticamente e in modo affidabile la persona che parla indipendentemente da dove si trovi nella sala. Il microfono consente quindi una grande libertà di movimento, un uso flessibile delle sale conferenze e, ovviamente, l'eccezionale qualità audio Sennheiser.

Con le sue 28 capsule a condensatore collegate in modo intelligente tramite matrice DSP, TeamConnect Ceiling 2 copre l'intero locale e l'elaborazione del segnale avviene all'interno dell'alloggiamento del microfono stesso.
A seconda del livello del segnale, il microfono a soffitto riconosce esattamente dove si trova il soggetto che parla nella sala e "si concentra" sulla corrispondente area. Le altre aree vengono attenuate di conseguenza.

Oltre alle applicazioni per conferenze aziendali, il Sennheiser TeamConnect Ceiling 2 è sempre più impiegato in ambienti di istruzione superiore, dove facilita l'apprendimento a distanza, soprattutto nel caso di seminari che di solito richiedono maggiore libertà di movimento e che prevedono la presenza di più relatori.
Inoltre, poiché l'igiene continua ad essere un'importante necessità, il TeamConnect Ceiling 2 consente l'uso touchless nelle aule per mantenere più facilmente le pratiche di distanziamento sociale.

TeamConnect Ceiling 2 è la soluzione ideale per sale riunioni di medie e grandi dimensioni, ovvero con una superficie compresa tra i 50 e i 60 metri quadrati o sale per 14-16 partecipanti.
Naturalmente, è possibile l'utilizzo anche con un numero ridotto di partecipanti senza alcuno svantaggio. 

È possibile combinare diversi microfoni a soffitto per ottenere una maggiore copertura, ad esempio in sale molto grandi o di forma irregolare.
È la soluzione perfetta per tutte le sale conferenze e riunioni in cui sono richieste un'eccellente intelligibilità del discorso, una gestione semplice e una perfetta integrazione nell'ambiente.

L'uscita audio è affidata a un connettore Phoenix a tre pin per il collegamento analogico (processore audio esterno, codec per videoconferenza) e a due porte Dante (primario/secondario, 2 x RJ45) per scenari digitali. L'alimentazione è fornita da PoE (Power-over-Ethernet). 

La configurazione del sistema e i flussi di lavoro AV si ottengono al meglio utilizzando il software gratuito Sennheiser Control Cockpit 4.0.0.0, che supporta anche la serie di microfoni wireless G3 e G4, nonché la serie SpeechLine Digital Wireless e l'innovativo sistema Digital 6000.
In alternativa, TeamConnect Ceiling 2 può essere utilizzato anche con un media control system.

Una vasta gamma di accessori rende estremamente facile l'installazione del microfono a soffitto, che misura 590 x 590 x 43 millimetri (L x P x A). Sono disponibili anche verniciature speciali in colori RAL.
Sennheiser TeamConnect Ceiling 2 è certificato per l'utilizzo con Microsoft Teams Rooms insieme ad un DSP certificato, ed è ora compatibile con Zoom.

I prodotti Sennheiser sono distribuiti da Exhibo.


Commenta