Schertler Arthur sbarca a Los Angeles

Schertler Arthur sbarca a Los Angeles

Arthur, il rivoluzionario mixer modulare nato dalle menti dei progettisti del settore pro audio di Schertler sarà presentato al prossimo NAMM di Los Angeles e cercherà di stupire gli attenti esperti del settore statunitensi con le sue caratteristiche uniche in fatto di suono e di eccezionale versatilità.

Ve ne abbiamo già parlato in passato e lo avete visto entrare in azione anche nei nostri stessi studi da pochi mesi (e ne siamo davvero entusiasti): il mixer Arthur è figlio di una visione, quella di poter assemblare a piacimento quanti e quali moduli in Classe A, un professionista abbia in mente di usare, per scopi di studio o live, assicurando una perfetta stabilità tra le parti ed una qualità sonora che ha dalla sua una dinamica eccellente e un rapporto segnale/rumore al massimo livello ottenibile.

Schertler Arthur sbarca a Los Angeles

I moduli possono essere acquistati singolarmente e combinati in qualsiasi ordine, così da poter formare a seconda delle esigenze un piccolo mixer oppure una console di ben più vaste dimensioni. I circuiti, come dicevamo, sono tutti in Classe A, con componenti discreti ed alta tensione (DC-AMP), senza far uso di condensatori nel percorso del segnale, tutto per mantenere la massima purezza sonora ed un'alta gamma dinamica.

Il portale web Schertler permette inoltre di assemblare virtualmente il proprio mixer dei sogni, con il "virtual build" online, prima di passare all'ordine vero e proprio (o anche solo per gioco!).

Per saperne di più vi invitiamo a leggere il dettagliato articolo di Francesco Passarelli ed a consultare il sito ufficiale Schertler.
Trovere lo stand Schertler al NAMM presso la HALL E, Booth 1282.

Schertler Arthur sbarca a Los Angeles